martedì 17 novembre 2015

Parte V - 1987-1996: dal sogno C all'incubo Eccellenza

La stagione 1987-88 rappresenta probabilmente una delle pagine più sofferte della storia del PENNE in Interregionale e soprattutto sarà la prima stagione nella categoria in cui i biancorossi saranno costretti alla "coda" di fine torneo per ottenere l'agognata permanenza nella categoria.
Sarà l'anno della grande svolta con il Comunale che per la prima volta vedrà l'erba (biancorossi che giocheranno a Loreto in campo neutro fino a quasi novembre), così come la squadra dovrà metabolizzare la clamorosa "fuga" di mister Mincarini che abbandonerà misteriosamente la squadra alla vigilia del decisivo scontro con i pugliesi del TRANI; un'annata in cui succederà davvero di tutto.
Il girone è massacrante con il plotone delle pugliesi allargato (CERIGNOLA, MOLFETTA, ALTAMURA, MANFREDONIA, TRANI, CORATO), tante anche le marchigiane (PORTO S.ELPIDIO, OSIMANA, FERMANA, MONTURANESE, MACERATESE, TOLENTINO, MONTEGRANARO) e sole tre abruzzesi, oltre al PENNE vi sono infatti TORTORETO LIDO e PINETO.

lunedì 16 novembre 2015

Parte IV - 1981-1987: Interregionale e i derby col Chieti

La stagione 1981-82 rappresenta dunque una stagione storica con i biancorossi che varcano per la prima volta la soglia regionale in campionato nel dopoguerra (da premettere che negli anni '30, come già visto, i biancorossi furono impegnati nel doppio spareggio con Rimini e Fermana).
Forti di un pubblico da fare invidia a società ben più blasonate e con l'entusiasmo di un'intera città in delirio per le gesta di una squadra formata per la totalità da elementi locali, la trasferta di GUBBIO terminata in parità (0-0) sancì l'inizio di una nuova e lunga era ricca di soddisfazioni per il calcio vestino. PENNE diventa improvvisamente punto di riferimento sportivo dell'intera zona attirando interesse e passione anche dai paesi limitrofi.

venerdì 13 novembre 2015

Parte III: gli anni '70

La stagione 1970-71 rappresenta dunque quella del debutto del nuovo campionato di Promozione Regionale Abruzzese strutturato come girone unico con sedici squadre partecipanti.
Per le promozioni e retrocessioni vigeva lo stesso meccanismo attuale; in entrambi i casi infatti questi variavano in base alle retrocessioni di squadre della stessa regione retrocesse dal campionato Interregionale, allora denominato IV Serie (il nome della categoria cambiò solo dal 1978 anno in cui la C si sdoppiò in C1 e C2).

mercoledì 11 novembre 2015

Parte II: Anni '50-'60

Ai nastri di partenza della stagione calcistica 1951-52 il PENNE si presentava al campionato di Prima Divisione torneo a carattere regionale diviso in due gironi: i biancorossi prendevano parte al girone A insieme a CITTA' SANT'ANGELO, FIAMMA PESCARA, GIULIANOVA, MIGLIANICO, NERETO, PRO URSUS PESCARA, ROSETO, SANTEGIDIESE e TERAMO.
Prima Divisione che rappresentava il massimo campionato regionale, la cui vittoria garantiva l'accesso alla Promozione Interregionale (IV Serie a partire dalla stagione 1952-53); tuttavia, in seguito alla riforma attuata dalla FIGC nello stesso anno, era stata prevista l'istituzione di una nuova categoia a carattere regionale, la Promozione Regionale che negli anni a venire sarebbe stata espressione del massimo campionato regionale mentre la Prima Divisione sarebbe stata declassata a categoria inferiore.

venerdì 6 novembre 2015

Parte I - 1920-1945: le origini

Andare a ritroso nel tempo per raccontare le origini ed i campionati disputati a suo tempo dal PENNE è compito piuttosto affascinante, per quanto difficile, vista la difficoltà nel reperire infomazioni e documenti ufficiali circa un periodo storico piuttosto convulso, tra guerre, regime e tutto il contorno che ha segnato il passaggio da un'età storica precedente ai "tempi moderni".
Quello che c'è di certo al momento è che la PENNE CALCIO venne fondata nel 1920 e fino al 1924 (anno di costruzione del "Comunale") la formazione biancorosso disputò in via ufficiale solo gare in trasferta. L'inaugurazione del Campo (prima si giocava nel piazzale di San Francesco dov'era installata una porta di legno) avvenne appunto nel 1924 in occasione di un'amichevole disputata con una rappresentativa di Catignano e vinta 4-0 dai biancorossi.

venerdì 24 luglio 2015

Promozione gir.B 2013/2014: risultati

1°Giornata (08/09/13)

Fossacesia-Folgore Sambuceto 0-0
Guardiagrele-Torrese 1-1
Moscufo-Castiglione Valfino 0-1
Pacentro-Castello 2000 0-1
Passo Cordone-Valle del Foro 0-1
Penne-Borrello 2-1
Pratola-Val di Sangro 0-3
Real Tigre Vasto-Virtus Ortona 0-1
Silvi-Lauretum 3-0

2°Gionata (15/09/13)

Borrello-Moscufo 3-0
Castello 2000-Guardiagrele 4-1
Castiglione Valfino-Pacentro 2-1
Folgore Sambuceto-Passo Cordone 0-1
Lauretum-Fossacesia 2-2
Torrese-Pratola 3-0
Val di Sangro-Silvi 2-2
Valle del Foro-Real Tigre Vasto 2-2
Virtus Ortona-Penne 2-0

3°Giornata (18/09/13)

Guardiagrele-Lauretum 3-1
Moscufo-Torrese 1-1
Pacentro-Val di Sangro 0-0
Passo Cordone-Borrello 2-3
Penne-Castello 2000 0-0
Pratola-Fossacesia 0-3
Real Tigre Vasto-Castiglione Valfino 1-2
Silvi-Folgore Sambuceto 0-0
Valle del Foro-Virtus Ortona 2-1

4°Giornata (22/09/13)

Borrello-Real Tigre Vasto 3-0
Castello 2000-Moscufo 1-2
Castiglione Valfino-Penne 2-3
Folgore Sambuceto-Valle del Foro 2-0
Fossacesia-Silvi 2-0
Lauretum-Pratola 2-0
Torrese-Pacentro 5-0
Val di Sangro-Guardiagrele 2-1
Virtus Ortona-Passo Cordone 2-1

5°Giornata (29/09/13)

Guardiagrele-Silvi 2-1
Moscufo-Lauretum 1-2
Pacentro-Fossacesia 2-2
Passo Cordone-Castello 2000 5-0
Penne-Val di Sangro 1-1
Pratola-Folgore Sambuceto 0-1
Real Tigre Vasto-Torrese 1-1
Valle del Foro-Castiglione Valfino 1-0
Virtus Ortona-Borrello 1-1

6°Giornata (06/10/13)

Borrello-Valle del Foro 1-1
Castello 2000-Real Tigre Vasto 3-1
Castiglione Valfino-Passo Cordone 3-2
Folgore Sambuceto-Virtus Ortona 1-1
Fossacesia-Guardiagrele 1-0
Lauretum-Pacentro 0-0
Silvi-Pratola 2-0
Torrese-Penne 2-0
Val di Sangro-Moscufo 2-1

7°Giornata (13/10/13)

Borrello-Castiglione Valfino 2-2
Guardiagrele-Folgore Sambuceto 2-2
Moscufo-Silvi 1-1
Pacentro-Pratola 4-1
Passo Cordone-Val di Sangro 1-1
Penne-Fossacesia 2-1
Real Tigre Vasto-Lauretum 4-2
Valle del Foro-Torrese 0-1
Virtus Ortona-Castello 2000 3-0

8°Giornata (20/10/13)

Castello 2000-Valle del Foro 0-1
Castiglione Valfino-Virtus Ortona 0-2
Folgore Sambuceto-Borrello 0-1
Fossacesia-Moscufo 0-0
Lauretum-Penne 0-1
Pratola-Guardiagrele 1-2
Silvi-Pacentro 1-1
Torrese-Passo Cordone 1-0
Val di Sangro-Real Tigre Vasto 2-0

9°Giornata (27/10/13)

Borrello-Torrese 2-1
Castiglione Valfino-Castello 2000 3-1
Moscufo-Guardiagrele 2-1
Pacentro-Folgore Sambuceto 1-1
Passo Cordone-Fossacesia 1-0
Penne-Pratola 2-2
Real Tigre Vasto-Silvi 1-0
Valle del Foro-Lauretum 2-0
Virtus Ortona-Val di Sangro 1-3

10°Giornata (03/11/13)

Castello 2000-Borrello 0-1
Folgore Sambuceto-Castiglione Valfino 5-1
Fossacesia-Real Tigre Vasto 2-1
Guardiagrele-Pacentro 4-0
Lauretum-Passo Cordone 0-2
Pratola-Moscufo 1-0
Silvi-Penne 0-0
Torrese-Virtus Ortona 2-1
Val di Sangro-Valle del Foro 1-0

11°Giornata (10/11/13)

Borrelo-Lauretum 3-0
Castello 2000-Torrese 1-1
Castiglione Valfino-Val di Sangro 0-1
Moscufo-Folgore Sambuceto 0-0
Passo Cordone-Pratola 1-0
Penne-Pacentro 0-0
Real Tigre Vasto-Guardiagrele 2-0
Valle del Foro-Silvi 3-0
Virtus Ortona-Fossacesia 1-0

12°Giornata (17/11/13)

Folgore Sambuceto-Castello 2000 1-1
Fossacesia-Valle del Foro 2-0
Guardiagrele-Penne 0-0
Lauretum-Virtus Ortona 1-1
Pacentro-Moscufo 0-0
Pratola-Real Tigre Vasto 0-1
Silvi-Passo Cordone 1-1
Torrese-Castiglione Valfino 2-1
Val di Sangro-Borrello 1-0

13°Giornata (24/11/13)

Borrello-Silvi 1-0
Castello 2000-Lauretum 3-1
Castiglione Valfino-Fossacesia 1-1
Passo Cordone-Pacentro 2-1
Penne-Folgore Sambuceto 0-1
Real Tigre Vasto-Moscufo 2-1
Torrese-Val di Sangro 1-2
Valle del Foro-Guardiagrele 0-1
Virtus Ortona-Pratola 4-0

14°Giornata (01/12/13)

Folgore Sambuceto-Torrese 0-0
Fossacesia-Borrello 0-2
Guardiagrele-Passo Cordone 1-1
Lauretum-Castiglione Valfino 1-3
Moscufo-Penne 1-1
Real Tigre Vasto-Pacentro 3-0
Pratola-Valle del Foro 0-1
Silvi-Virtus Ortona 1-0
Val di Sangro-Castello 2000 3-0

15°Giornata (08/12/13)

Borrello-Pratola 3-0
Castello 2000-Fossacesia 2-1
Castiglione Valfino-Silvi 2-1
Passo Cordone-Moscufo 5-0
Real Tigre Vasto-Penne 0-1
Torrese-Lauretum 2-1
Val di Sangro-Folgore Sambuceto 1-1
Valle del Foro-Pacentro 3-2
Virtus Ortona-Guardiagrele 3-1

16°Giornata (15/12/13)

Fossacesia-Val di Sangro 2-2
Guardiagrele-Castiglione Valfino 0-0
Lauretum-Folgore Sambuceto 0-3
Moscufo-Virtus Ortona 1-0
Pacentro-Borrello 0-1
Penne-Valle del Foro 0-0
Pratola-Castello 2000 1-1
Real Tigre Vasto-Passo Cordone 0-0
Silvi-Torrese 1-1

17°Giornata (22/12/12)

Borrello-Guardiagrele 2-1
Castello 2000-Silvi 1-0
Castiglione Valfino-Pratola 3-1
Folgore Sambuceto-Real Tigre Vasto 0-0
Passo Cordone-Penne 2-2
Torrese-Fossacesia 4-1
Val di Sangro-Lauretum 1-0
Valle del Foro-Moscufo 0-1
Virtus Ortona-Pacentro 3-0

18°Giornata (05/01/14)

Folgore Sambuceto-Fossacesia 3-1
Torrese-Guardiagrele 0-2
Castiglione Valfino-Moscufo 1-0
Castello 2000-Pacentro 1-0
Valle del Foro-Passo Cordone 1-4
Borrello-Penne 3-0
Val di Sangro-Pratola 1-0
Virtus Ortona-Real Tigre Vasto 1-0
Lauretum-Silvi 1-3

19°Giornata (12/01/14)

Moscufo-Borrello 0-0
Guardiagrele-Castello 2000 1-1
Pacentro-Castiglione Valfino 1-1
Passo Cordone-Folgore Sambuceto 0-2
Fossacesia-Lauretum 1-2
Pratola-Torrese 0-1
Silvi-Val di Sangro 1-1
Real Tigr Vasto-Valle del Foro 2-1
Penne-Virtus Ortona 3-1

20°Giornata (19/01/14)

Lauretum-Guardiagrele 2-1
Torrese-Moscufo 1-0
Val di Sangro-Pacentro 1-0
Borrello-Passo Cordone 1-1
Castello 2000-Penne 1-0
Fossacesia-Pratola 2-4
Castiglione Valfino-Real Tigre Vasto 2-1
Folgore Sambuceto-Silvi 1-2
Virtus Ortona-Valle del Foro 2-3

21°Giornata (25/01/14)

Real Tigre Vasto-Borrello 0-2
Moscufo-Castello 2000 3-2
Penne-Castiglione Valfino 2-1
Valle del Foro-Folgore Sambuceto 1-0
Silvi-Fossacesia 1-0
Pratola-Lauretum 0-0
Pacentro-Torrese 1-1
Guardiagrele-Val di Sangro 0-1
Passo Cordone-Virtus Ortona 1-2

22°Giornata (02/02/14)

Silvi-Guardiagrele 0-0
Lauretum-Moscufo 2-0
Fossacesia-Pacentro 2-1
Castello 2000-Passo Cordone 2-1
Val di Sangro-Penne 2-1
Folgore Sambuceto-Pratola 3-0
Torrese-Real Tigre Vasto 4-0
Castiglione Valfino-Valle del Foro 4-3
Borrello-Virtus Ortona 1-0

23°Giornata (09/02/14)

Valle del Foro-Borrello 1-3
Real Tigre Vasto-Castello 2000 1-1
Passo Cordone-Castiglione Valfino 3-0
Virtus Ortona-Folgore Sambuceto 3-0
Guardiagrele-Fossacesia 4-0
Pacentro-Lauretum 2-1
Pratola-Silvi 1-0
Penne-Torrese 0-0
Moscufo-Val di Sangro 1-1

24°Giornata (16/02/14)

Castiglione Valfino-Borrello 1-2
Folgore Sambuceto-Guardiagrele 4-0
Silvi-Moscufo 2-0
Pratola-Pacentro 2-1
Val di Sangro-Passo Cordone 2-0
Fossacesia-Penne 2-1
Lauretum-Real Tigre Vasto 0-0
Torrese-Valle del Foro 4-1
Castello 2000-Virtus Ortona 1-1

25°Giornata (23/02/14)

Valle del Foro-Castello 2000 1-0
Virtus Ortona-Castiglione Valfino 3-1
Borrello-Folgore Sambuceto 0-0
Moscufo-Fossacesia 2-0
Penne-Lauretum 0-2
Guardiagrele-Pratola 3-1
Pacentro-Silvi 1-2
Passo Cordone-Torrese 0-2
Real Tigre Vasto-Val di Sangro 1-1

26°Giornata (02/03/14)

Torrese-Borrello 4-1
Castello 2000-Castiglione Valfino 4-1
Guardiagrele-Moscufo 2-3
Folgore Sambuceto-Pacentro 1-0
Fossacesia-Passo Cordone 0-0
Pratola-Penne 2-0
Silvi-Real Tigre Vasto 1-1
Lauretum-Valle del Foro 0-1
Val di Sangro-Virtus Ortona 1-1

27°Giornata (09/03/14)

Borrello-Castello 2000 1-0
Castiglione Valfino-Folgore Sambuceto 1-0
Real Tigre Vasto-Fossacesia 0-1
Pacentro-Guardiagrele 2-2
Passo Cordone-Lauretum 3-1
Moscufo-Pratola 1-0
Penn-Silvi 1-0
Virtus Ortona-Torrese 0-0
Valle del Foro-Val di Sangro 0-0

28°Giornata (16/03/14)

Lauretum-Borrello 2-4
Torrese-Castello 2000 2-0
Val di Sangro-Castiglione Valfino 3-1
Folgore Sambuceto-Moscufo 4-0
Pratola-Passo Cordone 2-3
Pacentro-Penne 1-0
Guardiagrele-Real Tigre Vasto 3-1
Silvi-Valle del Foro 1-0
Fossacesia-Virtus Ortona 0-0

29°Giornata (23/03/14)

Castello 2000-Folgore Sambuceto 3-1
Valle del Foro-Fossacesia 4-3
Penne-Guardiagrele 1-0
Virtus Ortona-Lauretum 0-1
Moscufo-Pacentro 0-1
Real Tigre Vasto-Pratola 0-3
Passo Cordone-Silvi 1-1
Castiglione Valfino-Torrese 0-2
Borrello-Val di Sangro 1-0

30°Giornata (30/03/14)

Silvi-Borrello 2-2
Lauretum-Castello 2000 1-0
Fossacesia-Castiglione Valfino 1-0
Pacentro-Passo Cordone 6-0
Folgore Sambuceto-Penne 0-0
Moscufo-Real Tigre Vasto 3-0
Val di Sangro-Torrese 1-0
Guardiagrele-Valle del Foro 1-2
Pratola-Virtus Ortona 1-1

31°Giornata (06/04/14)

Torrese-Folgore Sambuceto 0-0
Borrello-Fossacesia 5-0
Passo Cordone-Guardiagrele 2-3
Castiglione Valfino-Lauretum 1-0
Penne-Moscufo 1-2
Pacentro-Real Tigre Vasto 3-0
Valle del Foro-Pratola 0-1
Virtus Ortona-Silvi 2-2
Castello 2000-Val di Sangro 2-1

32°Giornata (09/04/14)

Pratola-Borrello 0-1
Fossacesia-Castello 2000 1-0
Silvi-Castiglione Valfino 0-0
Moscufo-Passo Cordone 0-1
Penne-Real Tigre Vasto 3-0
Lauretum-Torrese 0-3
Folgore Sambuceto-Val di Sangro 1-1
Pacentro-Valle del Foro 2-1
Guardiagrele-Virtus Ortona 1-2

33°Giornata (27/04/14)

Val di Sangro-Fossacesia 2-1
Castiglione Valfino-Guardiagrele 1-3
Folgore Sambuceto-Lauretum 0-2
Virtus Ortona-Moscufo 0-3
Borrello-Pacentro 1-2
Valle del Foro-Penne 3-3
Castello 2000-Pratola 2-1
Passo Cordone-Real Tigre Vasto 2-2
Torrese-Silvi 3-1

34°Giornata (04/05/14)

Guardiagrele-Borrello 0-4
Silvi-Castello 2000 3-3
Pratola-Castiglione Valfino 2-3
Real Tigre Vasto-Folgore Sambuceto 1-0
Penne-Passo Cordone 0-2
Fossacesia-Torrese 2-0
Lauretum-Val di Sangro 2-1
Moscufo-Valle del Foro 3-0
Pacentro-Virtus Ortona 2-1


PLAYOFF

finale:

Val di Sangro-Torrese 1-3

SPAREGGIO PROMOZIONE

Paterno-Torrese 3-0 (PATERNO promosso in Eccellenza)


PLAYOUT

Fossacesia-Real Tigre Vasto 2-2 (REAL TIGRE VASTO retrocesso in Prima Categoria)
Lauretum-Pacentro 1-0 (PACENTRO retrocesso in Prima Categoria)

SPAREGGIO SALVEZZA

Sant'Omero-Lauretum 1-4 dopo calci di rigore (SANT'OMERO retrocesso in Prima Categoria)
 

martedì 21 luglio 2015

Serie D Girone F - 2006/2007

1°Giornata 

Cattolica-Maceratese 1-2
Centobuchi-Santegidiese 1-4
Fano-Renato Curi Angolana 1-1
Grottammare-Riccione 0-0
Morro d'Oro-Cagliese 2-2
Nuova Avezzano-Valle del Giovenco 0-0
Pergolese-Tolentino 0-0
Real Montecchio-Penne 4-2
Sangiustese-Verucchio 1-1

2°Giornata

Cagliese-Centobuchi 1-1
Maceratese-Sangiustese 0-0
Penne-Nuova Avezzano 0-2
Valle del Giovenco-Cattolica 3-1
Renato Curi Angolana-Pergolese 3-1
Santegidiese-Real Montecchio 2-2
Tolentino-Morro d'Oro 2-1
Riccione-Fano 0-2
Verucchio-Grottammare 0-0

3°Giornata

Nuova Avezzano-Santegidiese 1-1
Cattolica-Penne 2-2
Fano-Verucchio 2-2
Grottammare-Maceratese 1-0
Morro d'Oro-Centobuchi 3-3
Pergolese-Riccione 0-5
Real Montecchio-Cagliese 3-1
Sangiustese-Valle del Giovenco 2-0
Tolentino-Renato Curi Angolana 1-0 (0-3 a tavolino)

4°Giornata

Cagliese-Nuova Avezzano 2-3
Centobuchi-Real Montecchio 1-1
Maceratese-Fano 0-0
Penne-Sangiustese 1-0
Valle del Giovenco-Grottammare 0-0
Renato Curi Angolana-Morro d'Oro 2-1
Santegidiese-Cattolica 3-1
Riccione-Tolentino 2-2
Verucchio-Pergolese 1-1

5°Giornata

Cattolica-Cagliese 1-2
Fano-Valle del Giovenco 2-1
Grottammare-Penne 1-1
Morro d'Oro-Real Montecchio 1-2
Renato Curi Angolana-Riccione 1-0
Sangiustese-Santegidiese 3-1
Tolentino-Verucchio 3-1
Pergolese-Maceratese 2-0
Nuova Avezzano-Centobuchi 2-1

6°Giornata

Cagliese-Sangiustese 1-0
Centobuchi-Cattolica 3-0
Maceratese-Tolentino 0-0
Penne-Fano 1-1
Valle del Giovenco-Pergolese 0-0
Real Montecchio-Nuova Avezzano 3-1
Santegidiese-Grottammare 2-1
Riccione-Morro d'Oro 2-1
Verucchio-Renato Curi Angolana 1-0

7°Giornata

Cattolica-Real Montecchio 0-0
Fano-Santegidiese 2-0
Grottammare-Cagliese 2-1
Morro d'Oro-Nuova Avezzano 1-1
Pergolese-Penne 3-1
Renato Curi Angolana-Maceratese 2-0
Sangiustese-Centobuchi 1-1
Tolentino-Valle del Giovenco 0-4
Riccione-Verucchio 1-1

8°Giornata

Nuova Avezzano-Cattolica 1-0
Cagliese-Fano 0-2
Centobuchi-Grottammare 1-1
Maceratese-Riccione 0-2
Penne-Tolentino 2-2
Real Montecchio-Sangiustese 0-1
Santegidiese-Pergolese 1-0
Valle del Giovenco-Renato Curi Angolana 1-0
Verucchio-Morro d'Oro 1-2

9°Giornata

Fano-Centobuchi 3-0
Grottammare-Real Montecchio 2-1
Morro d'Oro-Cattolica 0-0
Pergolese-Cagliese 2-2
Renato Curi Angolana-Penne 1-1
Sangiustese-Nuova Avezzano 2-2
Tolentino-Santegidiese 1-2
Riccione-Valle del Giovenco 0-1
Verucchio-Maceratese 2-4

10°Giornata

Cagliese-Tolentino 1-0
Cattolica-Sangiustese 0-2
Centobuchi-Pergolese 1-0
Maceratese-Morro d'Oro 2-2
Nuova Avezzano-Grottammare 1-1
Penne-Riccione 2-2
Real Montecchio-Fano 0-0
Santegidiese-Renato Curi Angolana 1-1
Valle del Giovenco-Verucchio 4-1

11°Giornata

Fano-Nuova Avezzano 1-2
Grottammare-Cattolica 1-1
Maceratese-Valle del Giovenco 1-1
Morro d'Oro-Sangiustese 0-2
Pergolese-Real Montecchio 2-1
Renato Curi Angolana-Cagliese 1-0
Tolentino-Centobuchi 0-1
Riccione-Santegidiese 1-1
Verucchio-Penne 3-2

12°Giornata

Nuova Avezzano-Pergolese 2-3
Cagliese-Riccione 1-0
Cattolica-Fano 0-1
Centobuchi-Renato Curi Angolana 1-0
Penne-Maceratese 1-2
Real Montecchio-Tolentino 2-1
Sangiustese-Grottammare 1-1
Santegidiese-Verucchio 2-1
Valle del Giovenco-Morro d'Oro 3-0

13°Giornata

Fano-Sangiustese 2-0
Maceratese-Santegidiese 0-0
Morro d'Oro-Grottammare 3-1
Pergolese-Cattolica 2-0
Renato Curi Angolana-Real Montecchio 1-2
Tolentino-Nuova Avezzano 1-0
Valle del Giovenco-Penne 1-0
Riccione-Centobuchi 1-1
Verucchio-Cagliese 0-1

14°Giornata

Cagliese-Maceratese 1-0
Cattolica-Tolentino 2-2
Centobuchi-Verucchio 0-2
Grottammare-Fano 2-0
Penne-Morro d'Oro 2-2
Real Montecchio-Riccione 1-0
Sangiustese-Pergolese 0-1
Santegidiese-Valle del Giovenco 1-1

15°Giornata

Maceratese-Centobuchi 0-0
Morro d'Oro-Fano 3-1
Penne-Santegidiese 1-1
Pergolese-Grottammare 0-2
Renato Curi Angolana-Cattolica 1-1
Tolentino-Sangiustese 0-1
Valle del Giovenco-Cagliese 3-2
Riccione-Nuova Avezzano 0-1
Verucchio-Real Montecchio 1-0

16°Giornata

Nuova Avezzano-Verucchio 4-0
Cagliese-Penne 2-0
Cattolica-Riccione 3-0
Centobuchi-Valle del Giovenco 0-3
Fano-Pergolese 1-0
Grottammare-Tolentino 0-0
Morro d'Oro-Santegidiese 2-1
Real Montecchio-Maceratese 3-1
Sangiustese-Renato Curi Angolana 1-2

17°Giornata

Maceratese-Nuova Avezzano 2-1
Penne-Centobuchi 0-0
Pergolese-Morro d'Oro 1-1
Renato Curi Angolana-Grottammare 0-1
Santegidiese-Cagliese 4-3
Tolentino-Fano 1-0
Riccione-Sangiustese 2-2
Valle del Giovenco-Real Montecchio 2-1
Verucchio-Cattolica 2-0

18°Giornata

Cagliese-Morro d'Oro 2-2
Maceratese-Cattolica 0-0
Penne-Real Montecchio 0-0
Renato Curi Angolana-Fano 1-0
Santegidiese-Centobuchi 0-0
Tolentino-Pergolese 4-0
Valle del Giovenco-Nuova Avezzano 4-1
Riccione-Grottammare 0-2
Verucchio-Sangiustese 2-3

19°Giornata

Cattolica-Valle del Giovenco 0-0
Centobuchi-Cagliese 0-1
Fano-Riccione 4-1
Nuova Avezzano-Penne 1-0
Grottammare-Verucchio 1-1
Morro d'Oro-Tolentino 1-1
Pergolese-Renato Curi Angolana 0-0
Real Montecchio-Santegidiese 2-1
Sangiustese-Maceratese 1-2

20°Giornata

Cagliese-Real Montecchio 1-2
Centobuchi-Morro d'Oro 0-0
Maceratese-Grottammare 1-1
Penne-Cattolica 2-0
Renato Curi Angolana-Tolentino 0-0
Santegidiese-Nuova Avezzano 2-0
Valle del Giovenco-Sangiustese 4-0
Riccione-Pergolese 2-1
Verucchio-Fano 0-3

21°Giornata

Nuova Avezzano-Cagliese 1-1
Cattolica-Santegidiese 2-3
Fano-Maceratese 2-0
Grottammare-Valle del Giovenco 1-3
Morro d'Oro-Renato Curi Angolana 2-1
Pergolese-Verucchio 3-0
Real Montecchio-Centobuchi 3-1
Sangiustese-Penne 0-4
Tolentino-Riccione 2-0


22°Giornata

Cagliese-Cattolica 2-1
Centobuchi-Nuova Avezzano 0-4
Maceratese-Pergolese 3-0
Penne-Grottammare 1-0
Real Montecchio-Morro d'Oro 0-2
Santegidiese-Sangiustese 3-0
Riccione-Renato Curi Angolana 2-4
Valle del Giovenco-Fano 1-1
Verucchio-Tolentino 2-1

23°Giornata

Nuova Avezzano-Real Montecchio 1-1
Cattolica-Centobuchi 2-1
Fano-Penne 1-1
Grottammare-Santegidiese 1-2
Morro d'Oro-Riccione 0-0
Pergolese-Valle del Giovenco 0-1
Renato Curi Angolana-Verucchio 1-1
Sangiustese-Cagliese 2-1
Tolentino-Maceratese 1-0

24°Giornata

Cagliese-Grottammare 1-1
Centobuchi-Sangiustese 1-0
Maceratese-Renato Curi Angolana 0-1
Nuova Avezzano-Morro d'Oro 1-0
Penne-Pergolese 1-1
Real Montecchio-Cattolica 1-0
Santegidiese-Fano 1-1
Valle del Giovenco-Tolentino 1-0
Verucchio-Riccione 2-0

25°Giornata

Cattolica-Nuova Avezzano 1-3
Fano-Cagliese 0-1
Grottammare-Centobuchi 0-1
Morro d'Oro-Verucchio 1-0
Pergolese-Santegidiese 0-1
Renato Curi Angolana-Valle del Giovenco 1-1
Sangiustese-Real Montecchio 3-1
Tolentino-Penne 1-2
Riccione-Maceratese 4-2

26°Giornata

Cagliese-Pergolese 1-3
Cattolica-Morro d'Oro 1-2
Centobuchi-Fano 1-1
Maceratese-Verucchio 1-1
Nuova Avezzano-Sangiustese 2-0
Penne-Renato Curi Angolana 0-1
Valle del Giovenco-Riccione 2-1
Real Montecchio-Grottammare 2-1
Santegidiese-Tolentino 0-1

 27°Giornata

Fano-Real Montecchio 2-0
Grottammare-Nuova Avezzano 0-1
Morro d'Oro-Maceratese 1-2
Pergolese-Centobuchi 1-1
Renato Curi Angolana-Santegidiese 1-1
Sangiustese-Cattolica 3-1
Tolentino-Cagliese 1-0
Riccione-Penne 0-0

28°Giornata

Nuova Avezzano-Fano 1-2
Cagliese-Renato Curi Angolana 3-0
Cattolica-Grottammare 0-1
Centobuchi-Tolentino 0-2
Penne-Verucchio 2-2
Real Montecchio-Pergolese 1-2
Sangiustese-Morro d'Oro 1-0
Santegidiese-Riccione 2-4
Valle del Giovenco-Maceratese 0-0

29°Giornata

Fano-Cattolica 1-1
Grottammare-Sangiustese 2-0
Maceratese-Penne 0-0
Morro d'Oro-Valle del Giovenco 2-1
Pergolese-Nuova Avezzano 0-0
Renato Curi Angolana-Centobuchi 1-2
Tolentino-Real Montecchio 2-2
Riccione-Cagliese 0-1
Verucchio-Santegidiese 2-0

30°Giornata

Nuova Avezzano-Tolentino 1-0
Cagliese-Verucchio 0-2
Cattolica-Pergolese 0-0
Centobuchi-Riccione 1-0
Grottammare-Morro d'Oro 2-2
Penne-Valle del Giovenco 1-1
Real Montecchio-Renato Curi Angolana 2-0
Sangiustese-Fano 3-1
Santegidiese-Maceratese 0-1

31°Giornata

Fano-Grottammare 2-0
Maceratese-Cagliese 3-1
Morro d'Oro-Penne 2-0
Pergolese-Sangiustese 0-2
Renato Curi Angolana-Nuova Avezzano 1-0
Tolentino-Cattolica 2-0
Valle del Giovenco-Santegidiese 2-0
Riccione-Real Montecchio 1-2
Verucchio-Centobuchi 0-1

32°Giornata

Nuova Avezzano-Riccione 5-0
Cagliese-Valle del Giovenco 2-1
Cattolica-Renato Curi Angolana 1-2
Centobuchi-Maceratese 0-2
Fano-Morro d'Oro 4-1
Grottammare-Pergolese 0-0
Real Montecchio-Verucchio 3-2
Sangiustese-Tolentino 0-0
Santegidiese-Penne 2-3

33°Giornata

Maceratese-Real Montecchio 1-1
Penne-Cagliese 1-1
Pergolese-Fano 2-2
Renato Curi Angolana-Sangiustese 3-1
Santegidiese-Morro d'Oro 2-3
Tolentino-Grottammare 1-1
Valle del Giovenco-Centobuchi 3-0
Riccione-Cattolica 1-3
Verucchio-Nuova Avezzano 3-3

34°Giornata

Nuova Avezzano-Maceratese 3-0
Cagliese-Santegidiese 5-0
Cattolica-Verucchio 0-2
Centobuchi-Penne 3-2
Fano-Tolentino 4-1
Grottammare-Renato Curi Angolana 1-1
Morro d'Oro-Pergolese 4-5
Real Montecchio-Valle del Giovenco 2-0
Sangiustese-Riccione 3-2


PLAYOFF

semifinali:

Real Montecchio-Nuova Avezzano 1-0
Fano-Renato Curi Angolana 2-1

finale:

Fano-Real Montecchio 2-0

FASE FINALE - RIPESCAGGI

1°turno - Girone 1:

USO Calcio-Sibilla Cuma 1-0
Sibilla Cuma-Castellarano 4-0
Castellarano-USO Calcio 0-1

1°turno - Girone 2:

Fano-Forcoli 1-1
Casale-Fano 2-0
Forcoli-Casale 1-1

1°turno - Girone 3:

Siracusa-Aversa Normanna 3-1 
Aversa Normanna-Itala San Marco 3-1 
Itala San Marco-Siracusa 1-0 

Semifinali:

Casale-USO Calcio 2-0 2-0
Siracusa-Sibilla Cuma 0-1 2-2

 

PLAYOUT

Penne-Centobuchi 0-1 0-0 (PENNE retrocesso in Eccellenza)
Verucchio-Pergolese 1-1 2-3 (PERGOLESE retrocesso in Eccellenza) 

Promozione Girone B 2012/2013: risultati

1°Giornata (09/09/12)

Amatori Passo Cordone-Castiglione Valfino 6-0
Caldari-Moscufo 0-2
Penne-Tre Ville 0-1
Sambuceto San Paolo-Flacco Porto Pescara 4-3
Torrese-Folgore Sambuceto 2-2
Val di Sangro-Lauretum 1-1
Virtus Cupello-Virtus Ortona 2-2
Vis Ripa-Vastese 1-2
Acqua e Sapone-Spal Lanciano 1-0

2°Giornata (16/09/12)

Castiglione Valfino-Penne 2-2
Flacco Porto Pescara-Virtus Cupello 1-2
Folgore Sambuceto-Vis Ripa 1-1
Lauretum-Acqua e Sapone 0-4
Moscufo-Torrese 1-0
Spal Lanciano-Amatori Passo Cordone 0-2
Tre Ville-Caldari 6-0
Vastese-Sambuceto San Paolo 1-1
Virtus Ortona-Val di Sangro 1-0

3°Giornata (19/09/12)

Amatori Passo Cordone-Moscufo 0-0
Caldari-Vastese 1-3
Castiglione Valfino-Tre Ville 2-1
Penne-Folgore Sambuceto 1-4
Sambuceto San Paolo-Lauretum 4-2
Torrese-Flacco Porto Pescara 3-1
Val di Sangro-Spal Lanciano 4-0
Virtus Cupello-Acqua e Sapone 3-3
Vis Ripa-Virtus Ortona 1-1

4°Giornata (23/09/12)

Flacco Porto Pescara-Vis Ripa 0-2
Folgore Sambuceto-Caldari 1-0
Lauretum-Virtus Cupello 2-1
Moscufo-Penne 0-0
Spal Lanciano-Castiglione Valfino 2-5
Tre Ville-Amatori Passo Cordone 1-2
Vastese-Torrese 3-1
Virtus Ortona-Sambuceto San Paolo 4-1
Acqua e Sapone-Val di Sangro 1-0

5°Giornata (30/09/12)

Amatori Passo Cordone-Vastese 1-0
Caldari-Virtus Ortona 1-2
Castiglione Valfino-Folgore Sambuceto 2-0
Penne-Flacco Porto Pescara 3-1
Sambuceto San Paolo-Val di Sangro 2-3
Torrese-Lauretum 1-1
Tre Ville-Moscufo 2-2
Virtus Cupello-Spal Lanciano 3-1
Vis Ripa-Acqua e Sapone 3-3

6°Giornata (07/10/12)

Flacco Porto Pescara-Caldari 4-0
Folgore Sambuceto-Amatori Passo Cordone 1-2
Lauretum-Vis Ripa 2-1
Moscufo-Castiglione Valfino 0-0
Spal Lanciano-Tre Ville 1-1
Val di Sangro-Virtus Cupello 0-2
Vastese-Penne 2-1
Virtus Ortona-Torrese 0-0
Acqua e Sapone-Sambuceto San Paolo 4-2

7°Giornata (14/10/12)

Amatori Passo Cordone-Virtus Ortona 0-0
Caldari-Acqua e Sapone 0-2
Castiglione Valfino-Flacco Porto Pescara 0-2
Moscufo-Folgore Sambuceto 1-0
Penne-Lauretum 1-3
Sambuceto San Paolo-Spal Lanciano 2-2
Torrese-Val di Sangro 4-1
Tre Ville-Vastese 2-4
Vis Ripa-Virtus Cupello 3-2

8°Giornata (21/10/12)

Flacco Porto Pescara-Amatori Passo Cordone 1-1
Folgore Sambuceto-Tre Ville 1-0
Lauretum-Caldari 7-0
Spal Lanciano-Moscufo 2-5
Val di Sangro-Vis Ripa 2-1
Vastese-Castiglione Valfino 1-2
Virtus Cupello-Sambuceto San Paolo 2-3
Virtus Ortona-Penne 6-0
Acqua e Sapone-Torrese 2-1

9°Giornata (28/10/12)

Amatori Passo Cordone-Acqua e Sapone 1-1
Caldari-Virtus Cupello 0-4
Castiglione Valfino-Lauretum 1-1
Folgore Sambuceto-Vastese 0-1
Moscufo-Flacco Porto Pescara 0-0
Penne-Val di Sangro 1-1
Torrese-Sambuceto San Paolo 1-2
Tre Ville-Virtus Ortona 0-1
Vis Ripa-Spal Lanciano 3-0

10°giornata (01/11/12)

Flacco Porto Pescara-Tre Ville 1-2
Lauretum-Amatori Passo Cordone 2-1
Sambuceto San Paolo-Vis Ripa 1-0
Spal Lanciano-Folgore Sambuceto 1-3
Val di Sangro-Caldari 5-0
Vastese-Moscufo 5-0
Virtus Cupello-Torrese 1-1
Virtus Ortona-Castiglione Valfino 1-0
Acqua e Sapone-Penne 1-0

11°Giornata (04/11/12)

Amatori Passo Cordone-Virtus Cupello 2-1
Caldari-Vis Ripa 1-2
Castiglione Valfino-Val di Sangro 5-3
Folgore Sambuceto-Virtus Ortona 2-2
Moscufo-Lauretum 0-1
Penne-Sambuceto San Paolo 0-0
Torrese-Spal Lanciano 6-0
Tre Ville-Acqua e Sapone 0-0
Vastese-Flacco Porto Pescara 4-0

12°Giornata (11/11/12)

Flacco Porto Pescara-Folgore Sambuceto 2-2
Lauretum-Tre Ville 1-1
Sambuceto San Paolo-Caldari 7-0
Spal Lanciano-Vastese 0-4
Val di Sangro-Amatori Passo Cordone 3-0
Virtus Cupello-Penne 3-1
Virtus Ortona-Moscufo 0-0
Vis Ripa-Torrese 2-0
Acqua e Sapone-Castiglione Valfino 2-2

13°Giornata (18/11/12)

Amatori Passo Cordone-Vis Ripa 6-2
Caldari-Spal Lanciano 1-2
Castiglione Valfino-Sambuceto San Paolo 1-3
Flacco Porto Pescara-Virtus Ortona 1-2
Folgore Sambuceto-Acqua e Sapone 2-1
Moscufo-Val di Sangro 1-0
Penne-Torrese 2-1
Tre Ville-Virtus Cupello 1-2
Vastese-Lauretum 2-0

14°Giornata (25/11/12)

Lauretum-Folgore Sambuceto 1-1
Sambuceto San Paolo-Amatori Passo Cordone 0-0
Spal Lanciano-Flacco Porto Pescara 1-1
Torrese-Caldari 6-0
Val di Sangro-Tre Ville 3-1
Virtus Cupello-Castiglione Valfino 3-0
Virtus Ortona-Vastese 1-0
Vis Ripa-Penne 1-1
Acqua e Sapone-Moscufo 2-0

15°Giornata (02/12/12)

Amatori Passo Cordone-Torrese 2-3
Castiglione Valfino-Vis Ripa 0-2
Flacco Porto Pescara-Lauretum 3-0
Folgore Sambuceto-Val di Sangro 2-3
Moscufo-Virtus Cupello 3-1
Penne-Caldari 3-0
Tre Ville-Sambuceto San Paolo 3-2
Vastese-Acqua e Sapone 3-1
Virtus Ortona-Spal Lanciano 4-1

16°Giornata (12/12/12)

Castiglione Valfino-Caldari 4-0
Lauretum-Spal Lanciano 2-0
Penne-Amatori Passo Cordone 1-3
Sambuceto San Paolo-Folgore Sambuceto 0-0
Torrese-Tre Ville 2-0
Val di Sangro-Flacco Porto Pescara 1-0
Virtus Cupello-Vastese 2-1
Vis Ripa-Moscufo 2-1
Acqua e Sapone-Virtus Ortona 2-1

17°Giornata (16/12/12)

Amatori Passo Cordone-Caldari 5-0
Castiglione Valfino-Torrese 1-1
Flacco Porto Pescara-Acqua e Sapone 1-2
Folgore Sambuceto-Virtus Cupello 0-1
Moscufo-Sambucto San Paolo 0-1
Spal Lanciano-Penne 1-2
Tre Ville-Vis Ripa 1-1
Vastese-Val di Sangro 1-2
Virtus Ortona-Lauretum 1-0

18°Giornata (23/12/12)

Castiglione Valfino-Amatori Passo Cordone 2-1
Moscufo-Caldari 5-2
Tre Ville-Penne 1-1
Flacco Porto Pescara-Sambuceto San Paolo 3-4
Folgore Sambuceto-Torrese 0-4
Lauretum-Val di Sangro 1-0
Virtus Ortona-Virtus Cupello 0-2
Vastese-Vis Ripa 2-2
Spal Lanciano-Acqua e Sapone 4-1

19°Giornata (06/01/13)

Penne-Castiglione Valfino 0-1
Virtus Cupello-Flacco Porto Pescara 4-0
Vis Ripa-Folgore Sambuceto 0-0
Acqua e Sapone-Lauretum 0-0
Torrese-Moscufo 2-1
Amatori Passo Cordone-Spal Lanciano 3-0
Caldari-Tre Ville 0-4
Sambuceto San Paolo-Vastese 1-2
Val di Sangro-Virtus Ortona 4-0

20°Giornata (13/01/13)

Moscufo-Amatori Passo Cordone 2-1
Vastese-Caldari 9-0
Tre Ville-Castiglione Valfino 1-4
Folgore Sambuceto-Penne 4-1
Lauretum-Sambuceto San Paolo 0-0
Flacco Porto Pescara-Torrese 0-1
Spal Lanciano-Val di Sangro 1-2
Acqua e Sapone-Virtus Cupello 2-1
Virtus Ortona-Vis Ripa 1-1

21°Giornata (20/01/13)

Vis Ripa-Flacco Porto Pescara 0-0
Caldari-Folgore Sambuceto 0-3
Virtus Cupello-Lauretum 3-2
Penne-Moscufo 2-1
Castiglione Valfino-Spal Lanciano 2-0
Amatori Passo Cordone-Tre Ville 4-2
Torrese-Vastese 2-0
Sambuceto San Paolo-Virtus Ortona 1-1
Val di Sangro-Acqua e Sapone 1-2

22°Giornata (27/01/13)

Vastese-Amatori Passo Cordone 1-0
Virtus Ortona-Caldari 4-1
Folgore Sambuceto-Castiglione Valfino 1-0
Flacco Porto Pescara-Penne 1-2
Val di Sangro-Sambuceto San Paolo 3-0
Lauretum-Torrese 1-0
Moscufo-Tre Ville 4-2
Spal Lanciano-Virtus Cupello 0-2
Acqua e Sapone-Vis Ripa 3-0

23°Giornata (03/02/13)

Caldari-Flacco Porto Pescara 1-2
Amatori Passo Cordone-Folgore Sambuceto 1-0
Vis Ripa-Lauretum 0-0
Castiglione Valfino-Moscufo 1-2
Tre Ville-Spal Lanciano 0-1
Virtus Cupello-Val di Sangro 2-1
Penne-Vastese 0-1
Torrese-Virtus Ortona 2-4
Sambuceto San Paolo-Acqua e Sapone 3-2

24°Giornata (09/02/13)

Virtus Ortona-Amatori Passo Cordone 4-0
Acqua e Sapone-Caldari 3-0
Flacco Porto Pescara-Castiglione Valfino 1-0
Folgore Sambuceto-Moscufo 1-0
Lauretum-Penne 2-1
Spal Lanciano-Sambuceto San Paolo 4-5
Val di Sangro-Torrese 0-1
Vastese-Tre Ville 3-2
Virtus Cupello-Vis Ripa 3-1

25°Giornata (17/02/13)

Amatori Passo Cordone-Flacco Porto Pescara 3-0
Tre Ville-Folgore Sambuceto 1-2
Caldari-Lauretum 1-3
Moscufo-Spal Lanciano 1-0
Vis Ripa-Val di Sangro 2-1
Castiglione Valfino-Vastese 1-1
Sambuceto San Paolo-Virtus Cupello 1-2
Penne-Virtus Ortona 2-0
Torrese-Acqua e Sapone 0-1

26°Giornata (24/02/13)

Acqua e Sapone-Amatori Passo Cordone 5-2
Virtus Cupello-Caldari 5-0
Lauretum-Castiglione Valfino 1-1
Vastese-Folgore Sambuceto 2-1
Flacco Porto Pescara-Moscufo 3-1
Val di Sangro-Penne 0-1
Sambuceto San Paolo-Torrese 3-1
Virtus Ortona-Tre Ville 1-1
Spal Lanciano-Vis Ripa 3-0

27°Giornata (03/03/13)

Tre Ville-Flacco Porto Pescara 1-0
Amatori Passo Cordone-Lauretum 1-1
Vis Ripa-Sambuceto San Paolo 1-0
Folgore Sambuceto-Spal Lanciano 2-0
Caldari-Val di Sangro 0-3
Moscufo-Vastese 1-2
Torrese-Virtus Cupello 1-0
Castiglione Valfino-Virtus Ortona 0-2
Penne-Acqua e Sapone 1-0

28°Giornata (10/03/13)

Virtus Cupello-Amatori Passo Cordone 1-1
Vis Ripa-Caldari 5-1
Val di Sangro-Castiglione Valfino 0-2
Virtus Ortona-Folgore Sambuceto 1-0
Lauretum-Moscufo 2-2
Sambuceto San Paolo-Penne 2-2
Spal Lanciano-Torrese 1-4
Acqua e Sapone-Tre Ville 3-2
Flacco Porto Pescara-Vastese 0-5

29°Giornata (17/03/13)

Folgore Sambuceto-Flacco Porto Pescara 5-2
Tre Ville-Lauretum 0-3
Caldari-Sambuceto San Paolo 0-4
Vastese-Spal Lanciano 2-0
Amatori Passo Cordone-Val di Sangro 2-1
Penne-Virtus Cupello 1-0
Moscufo-Virtus Ortona 1-0
Torrese-Vis Ripa 2-0
Castiglione Valfino-Acqua e Sapone 2-3

30°Giornata (07/04/13)

Vis Ripa-Amatori Passo Cordone 2-0
Spal Lanciano-Caldari 4-1
Sambuceto San Paolo-Castiglione Valfino 2-3
Virtus Ortona-Flacco Porto Pescara 4-1
Acqua e Sapone-Folgore Sambuceto 1-2
Val di Sangro-Moscufo 1-0
Torrese-Penne 1-0
Virtus Cupello-Tre Ville 3-2
Lauretum-Vastese 1-2

31°Giornata (14/04/13)

Folgore Sambuceto-Lauretum 2-0
Amatori Passo Cordone-Sambuceto San Paolo 5-1
Flacco Porto Pescara-Spal Lanciano 1-1
Caldari-Torrese 0-6
Tre Ville-Val di Sangro 2-0
Castiglione Valfino-Virtus Cupello 2-1
Vastese-Virtus Ortona 4-1
Penne-Vis Ripa 0-0
Moscufo-Acqua e Sapone 0-1

32°Giornata (21/04/13)

Torrese-Amatori Passo Cordone 1-0
Vis Ripa-Castiglione Valfino 3-2
Lauretum-Flacco Porto Pescara 0-3
Val di Sangro-Folgore Sambuceto 3-2
Virtus Cupello-Moscufo 1-0
Caldari-Penne 0-3
Sambuceto San Paolo-Tre Ville 2-3
Acqua e Sapone-Vastese 0-7
Spal Lanciano-Virtus Ortona 2-1

33°Giornata (25/04/13)

Caldari-Castiglione Valfino 0-4
Spal Lanciano-Lauretum 4-1
Amatori Passo Cordone-Penne 0-1
Folgore Sambuceto-Sambuceto San Paolo 2-0
Tre Ville-Torrese 1-3
Flacco Porto Pescara-Val di Sangro 3-3
Vastese-Virtus Cupello 2-1
Moscufo-Vis Ripa 1-1
Virtus Ortona-Acqua e Sapone 0-1

34°Giornata (28/04/13)

Caldari-Amatori Passo Cordone 1-3
Torrese-Castiglione Valfino 0-0
Acqua e Sapone-Flacco Porto Pescara2-1
Virtus Cupello-Folgore Sambuceto 3-3
Sambuceto San Paolo-Moscufo 5-5
Penne-Spal Lanciano 1-2
Vis Ripa-Tre Ville 2-2
Val di Sangro-Vastese 2-2
Lauretum-Virtus Ortona 3-1

PLAYOFF

semifinale:

Torrese-Virtus Cupello 0-0 0-1

finale:

Acqua e Sapone-Virtus Cupello 1-2

SPAREGGIO PROMOZIONE:

Virtus Cupello-Pontevomano 4-2 (dopo calci di rigore - VIRTUS CUPELLO promosso in Eccellenza)

PLAYOUT:

Flacco Porto Pescara-Tre Ville 0-0 2-2 (FLACCO PORTO PESCARA retrocesso in Prima Categoria)

SPAREGGIO SALVEZZA:

Notaresco-Tre Ville 2-0 (TRE VILLE retrocesso in Prima Categoria)  

lunedì 20 luglio 2015

Promozione Girone B 2011/2012 - Risultati

1°Giornata (04/09/11)

Caldari-Flacco Porto Pescara 4-0
Castiglione Valfino-Penne 0-1
Folgore Sambuceto-Vis Ripa 0-1
Lauretum-Virtus Cupello 1-2
Moscufo-Pratola 2-0
Pacentro-Vis Pianella 1-0
Real San Salvo-Torre Alex 2-0
Tre Ville-Amatori Passo Cordone 2-1
Acqua e Sapone-Altinrocca 1-2

2°Giornata (11/09/11)

Altinrocca-Pacentro 1-1
Amatori Passo Cordone-Moscufo 3-0
Flacco Porto Pescara-Castiglione Valfino 1-2
Penne-Folgore Sambuceto 3-0
Pratola-Acqua e Sapone 1-2
Torre Alex-Caldari 4-1
Virtus Cupello-Real San Salvo 1-1
Vis Pianella-Lauretum 0-0
Vis Ripa-Tre Ville 0-2

3°Giornata (18/09/11)

Castiglione Valfino-Amatori Passo Cordone 1-0
Folgore Sambuceto-Pratola 4-0
Lauretum-Caldari 4-1
Moscufo-Vis Pianella 1-1
Pacentro-Torre Alex 2-0
Penne-Vis Ripa 3-3
Real San Salvo-Flacco Porto Pescara 1-1
Tre Ville-Altinrocca 0-2
Acqua e Sapone-Virtus Cupello 4-0

4°Giornata (21/08/11)

Altinrocca-Moscufo 1-0
Amatori Passo Cordone-Folgore Sambuceto 2-1
Caldari-Real San Salvo 0-0
Flacco Porto Pescara-Penne 2-1
Pratola-Tre Ville 0-0
Torre Alex-Lauretum 2-3
Virtus Cupello-Pacentro 0-1
Vis Pianella-Acqua e Sapone 1-4
Vis Ripa-Castiglione Valfino 1-1

5°Giornata (27/09/11)

Castiglione Valfino-Altinrocca 0-0
Folgore Sambuceto-Vis Pianella 1-0
Lauretum-Flacco Porto Pescara 1-1
Moscufo-Torre Alex 2-1
Pacentro-Real San Salvo 2-0
Penne-Pratola 2-2
Tre Ville-Virtus Cupello 2-1
Vis Ripa-Amatori Passo Cordone 1-0
Acqua e Sapone-Caldari 3-0

6°Giornata (02/10/11)

Altinrocca-Folgore Sambuceto 0-1
Amatori Passo Cordone-Penne 3-1
Caldari-Pacentro 0-2
Flacco Porto Pescara-Vis Ripa 2-1
Pratola-Castiglione Valfino 1-0
Real San Salvo-Lauretum 0-0
Torre Alex-Acqua e Sapone 1-1
Virtus Cupello-Moscufo 0-3
Vis Pianella-Tre Ville 0-2

7°Giornata (09/10/11)

Amatori Passo Cordone-Pratola 2-3
Castiglione Valfino-Virtus Cupello 2-1
Folgore Sambuceto-Torre Alex 2.1
Moscufo-Real San Salvo 5-1
Pacentro-Flacco Porto Pescara 2-2
Penne-Vis Pianella 2-2
Tre Ville-Caldari 2-2
Vis Ripa-Altinrocca 0-0
Acqua e Sapone-Lauretum 3-2

8°Giornata (16/10/11)

Altinrocca-Penne 1-0
Caldari-Moscufo 1-3
Flacco Porto Pescara-Amatori Passo Cordone 4-4
Lauretum-Pacentro 0-0
Pratola-Vis Ripa 3-1
Real San Salvo-Acqua e Sapone 1-2
Torre Alex-Tre Ville 1-1
Virtus Cupello-Folgore Sambuceto 0-0
Vis Pianella-Castiglione Valfino 1-0

9°Giornata (23/10/11)

Amatori Passo Cordone-Vis Pianella 2-3
Castiglione Valfino-Caldari 1-2
Folgore Sambuceto-Real San Salvo 2-1
Moscufo-Pacentro 1-0
Penne-Torre Alex 3-1
Pratola-Altinrocca 0-0
Tre Ville-Lauretum 0-1
Vis Ripa-Virtus Cupello 5-0
Acqua e Sapone-Flacco Porto Pescara 0-1

10°Giornata (30/10/11)

Altinrocca-Amatori Passo Cordone 1-0
Caldari-Folgore Sambuceto 0-2
Flacco Porto Pescara-Pratola 2-1
Lauretum-Moscufo 1-0
Pacentro-Acqua e Sapone 0-0
Real San Salvo-Tre Ville 1-1
Torre Alex-Castiglione Valfino 2-2
Virtus Cupello-Penne 2-2
Vis Pianella-Vis Ripa 0-0

11°Giornata (06/11/11)

Altinrocca-Vis Pianella 2-2
Amatori Passo Cordone-Torre Alex 1-0
Castiglione Valfino-Lauretum 0-2
Folgore Sambuceto-Pacentro 0-0
Moscufo-Flacco Porto Pescara 3-1
Penne-Real San Salvo 0-2
Pratola-Virtus Cupello 3-2
Tre Ville-Acqua e Sapone 1-1
Vis Ripa-Caldari 2-3 

 12°Giornata (13/11/11)

Caldari-Penne 0-3
Flacco Porto Pescara-Altinrocca 3-0
Lauretum-Folgore Sambuceto 1-1
Pacentro-Tre Ville 1-1
Real San Salvo-Castiglione Valfino 0-1
Torre Alex-Vis Ripa 1-0
Virtus Cupello-Amatori Passo Cordone 0-2
Vis Pianella-Pratola 0-0
Acqua e Sapone-Moscufo 2-0

13°Giornata (20/11/11)

Altinrocca-Torre Alex 4-1
Amatori Passo Cordone-Real San Salvo 1-0
Castiglione Valfino-Acqua e Sapone 1-1
Folgore Sambuceto-Moscufo 1-0
Penne-Pacentro 2-0
Pratola-Caldari 1-2
Tre Ville-Flacco Porto Pescara 2-1
Vis Pianella-Virtus Cupello 1-0
Vis Ripa-Lauretum 2-1

14°Giornata (27/11/11)

Caldari-Amatori Passo Cordone 0-4
Flacco Porto Pescara-Vis Pianella 5-1
Lauretum-Penne 0-0
Moscufo-Tre Ville 1-1
Pacentro-Castiglione Valfino 1-0
Real San Salvo-Vis Ripa 1-2
Torre Alex-Pratola 2-2
Virtus Cupello-Altinrocca 1-3
Acqua e Sapone-Folgore Sambuceto 0-1

15°Giornata (04/12/11)

Altinrocca-Caldari 1-1
Amatori Passo Cordone-Lauretum 1-2
Castiglione Valfino-Moscufo 0-0
Folgore Sambuceto-Tre Ville 3-1
Penne-Acqua e Sapone 2-0
Pratola-Real San Salvo 4-0
Virtus Cupello-Flacco Porto Pescara 1-0
Vis Pianella-Torre Alex 0-2
Vis Ripa-Pacentro 1-1

16°Giornata (08/12/11)

Caldari-Virtus Cupello 1-0
Folgore Sambuceto-Castiglione Valfino 0-1
Lauretum-Altinrocca 0-0
Moscufo-Vis Ripa 3-2
Pacentro-Pratola 0-1
Real San Salvo-Vis Pianella 1-1
Torre Alex-Flacco Porto Pescara 2-1
Tre Ville-Penne 2-1
Acqua e Sapone-Amatori Passo Cordone 1-0

17°Giornata (11/12/11)

Altinrocca-Real San Salvo 4-1
Amatori Passo Cordone-Pacentro 1-1
Castiglione Valfino-Tre Ville 2-0
Flacco Porto Pescara-Folgore Sambuceto 2-3
Penne-Moscufo 1-0
Pratola-Lauretum 3-1
Virtus Cupello-Torre Alex 0-0
Vis Pianella-Caldari 1-0
Vis Ripa-Acqua e Sapone 1-1

18°Giornata (18/12/11)

Flacco Porto Pescara-Caldari 1-1
Penne-Castiglione Valfino 3-1
Vis Ripa-Folgore Sambuceto 1-0
Virtus Cupello-Lauretum 0-2
Pratola-Moscufo 3-2
Vis Pianella-Pacentro 0-2
Torre Alex-Real San Salvo 5-0
Amatori Passo Cordone-Tre Ville 3-2
Altinrocca-Acqua e Sapone 2-3

19°Giornata (29/12/11)

Pacentro-Altinrocca 1-2
Moscufo-Amatori Passo Cordone 0-3
Castiglione Valfino-Flacco Porto Pescara 1-1
Folgore Sambuceto-Penne 0-1
Acqua e Sapone-Pratola 0-0
Caldari-Torre Alex 3-1
Real San Salvo-Virtus Cupello 1-3
Lauretum-Vis Pianella 0-1
Tre Ville-Vis Ripa 0-1

20°Giornata (08/01/12)

Amatori Passo Cordone-Castiglione Valfino 0-1
Pratola-Folgore Sambuceto 1-1
Caldari-Lauretum 0-1
Vis Pianella-Moscufo 0-1
Torre Alex-Pacentro 1-1
Vis Ripa-Penne 1-2
Flacco Porto Pescara-Real San Salvo 1-0
Altinrocca-Tre Ville 1-0
Virtus Cupello-Acqua e Sapone 1-1

21°Giornata (15/01/12)

Moscufo-Altinrocca 0-1
Folgore Sambuceto-Amatori Passo Cordone 2-0
Real San Salvo-Caldari 3-1
Penne-Flacco Porto Pescara 1-2
Tre Ville-Pratola 2-2
Lauretum-Torre Alex 3-2
Pacentro-Virtus Cupello 0-1
Acqua e Sapone-Vis Pianella 1-1
Castiglione Valfino-Vis Ripa 0-4

22°Giornata (22/01/12)

Altinrocca-Castiglione Valfino 1-0
Vis Pianella-Folgore Sambuceto 2-0
Flacco Porto Pescara-Lauretum 2-0
Torre Alex-Moscufo 2-2
Real San Salvo-Pacentro 1-0
Pratola-Penne 1-0
Virtus Cupello-Tre Ville 0-0
Amatori Passo Cordone-Vis Ripa 1-2
Caldari-Acqua e Sapone 2-1

23°Giornata (29/01/12)

Folgore Sambuceto-Altinrocca 1-0
Penne-Amatori Passo Cordone 1-1
Pacentro-Caldari 3-0
Vis Ripa-Flacco Porto Pescara 1-0
Castiglione Valfino-Pratola 1-1
Lauretum-Real San Salvo 0-0
Acqua e Sapone-Torre Alex 1-0
Moscufo-Virtus Cupello 1-2
Tre Ville-Vis Pianella 2-1

24°Giornata (29/03/12)

Pratola-Amatori Passo Cordone 1-1
Virtus Cupello-Castiglione Valfino 2-0
Torre Alex-Folgore Sambuceto 0-2
Real San Salvo-Moscufo 0-0
Flacco Porto Pescara-Pacentro 3-1
Vis Pianella-Penne 2-3
Caldari-Tre Ville 1-0
Altinrocca-Vis Ripa 1-1
Lauretum-Acqua e Sapone 1-0

25°Giornata (29/04/12)

Penne-Altinrocca 0-4
Moscufo-Caldari 0-0
Amatori Passo Cordone-Flacco Porto Pescara 2-2
Pacentro-Lauretum 1-0
Vis Ripa-Pratola 4-0
Acqua e Sapone-Real San Salvo 3-1
Tre Ville-Torre Alex 2-1
Folgore Sambuceto-Virtus Cupello 2-2
Castiglione Valfino-Vis Pianella 0-1

26°Giornata (07/03/12)

Vis Pianella-Amatori Passo Cordone 1-2
Caldari-Castiglione Valfino 1-2
Real San Salvo-Folgore Sambuceto 4-2
Pacentro-Moscufo 2-0
Torre Alex-Penne 2-2
Altinrocca-Pratola 1-0
Lauretum-Tre Ville 1-1
Virtus Cupello-Vis Ripa 0-0
Flacco Porto Pescara-Acqua e Sapone 0-0

27°Giornata (26/02/12)

Amatori Passo Cordone-Altinrocca 4-2
Folgore Sambuceto-Caldari 3-1
Pratola-Flacco Porto Pescara 1-1
Moscufo-Lauretum 2-0
Acqua e Sapone-Pacentro 1-3
Tre Ville-Real San Salvo 1-2
Castiglione Valfino-Torre Alex 2-0
Penne-Virtus Cupello 1-1
Vis Ripa-Vis Pianella 2-2

28°Giornata (04/03/12)

Vis Pianella-Altinrocca 1-1
Torre Alex-Amatori Passo Cordone 1-2
Lauretum-Castiglione Valfino 1-1
Pacentro-Folgore Sambuceto 0-1
Flacco Porto Pescara-Moscufo 1-1
Real San Salvo-Penne 1-1
Virtus Cupello-Pratola 2-0
Acqua e Sapone-Tre Ville 1-2
Caldari-Vis Ripa 2-3

29°Giornata (11/03/12)

Penne-Caldari 0-0
Altinrocca-Flacco Porto Pescara 2-1
Folgore Sambuceto-Lauretum 1-2
Tre Ville-Pacentro 1-0
Castiglione Valfino-Real San Salvo 0-0
Vis Ripa-Torre Alex 3-1
Amatori Passo Cordone-Virtus Cupello 1-1
Pratola-Vis Pianella 2-1
Moscufo-Acqua e Sapone 1-1

30°Giornata (18/03/12)

Torre Alex-Altinrocca 1-1
Real San Salvo-Amatori Passo Cordone 1-0
Acqua e Sapone-Castiglione Valfino 1-1
Moscufo-Folgore Sambuceto 3-1
Pacentro-Penne 1-0
Caldari-Pratola 0-0
Flacco Porto Pescara-Tre Ville 0-1
Virtus Cupello-Vis Pianella 1-0
Lauretum-Vis Ripa 1-0

31°Giornata (25/03/12)

Amatori Passo Cordone-Caldari 0-2
Vis Pianella-Flacco Porto Pescara 2-3
Penne-Lauretum 1-0
Tre Ville-Moscufo 2-1
Castiglione Valfino-Pacentro 1-3
Vis Ripa-Real San Salvo 2-0
Pratola-Torre Alex 1-1
Altinrocca-Virtus Cupello 3-4
Folgore Sambuceto-Acqua e Sapone 1-0

32°Giornata (22/04/12)

Caldari-Altinrocca 1-2
Lauretum-Amatori Passo Cordone 1-1
Moscufo-Castiglione Valfino 0-0
Tre Ville-Folgore Sambuceto 4-0
Acqua e Sapone-Penne 2-0
Real San Salvo-Pratola 1-1
Flacco Porto Pescara-Virtus Cupello 0-0
Torre Alex-Vis Pianella 2-1
Pacentro-Vis Ripa 2-1

33°Giornata (25/04/12)

Virtus Cupello-Caldari 1-0
Castiglione Valfino-Folgore Sambuceto 0-2
Altinrocca-Lauretum 0-0
Vis Ripa-Moscufo 3-3
Pratola-Pacentro 1-2
Vis Pianella-Real San Salvo 2-0
Flacco Porto Pescara-Torre Alex 2-1
Penne-Tre Ville 0-1
Amatori Passo Cordone-Acqua e Sapone 4-0

34°Giornata (06/05/12)

Real San Salvo-Altinrocca 0-1
Pacentro-Amatori Passo Cordone 1-1
Tre Ville-Castiglione Valfino 1-3
Folgore Sambuceto-Flacco Porto Pescara 2-2
Moscufo-Penne 3-1
Lauretum-Pratola 1-1
Torre Alex-Virtus Cupello 3-4
Caldari-Vis Pianella 2-2
Acqua e Sapone-Vis Ripa 1-1


PLAYOFF:

1°turno:

Vis Ripa-Folgore Sambuceto 2-1 2-0
Tre Ville-Pacentro 1-1 2-2

finale:

Pacentro-Vis Ripa 2-3

SPAREGGIO:

Torrese-Vis Ripa 2-0 (TORRESE promossa in Eccellenza)

PLAYOUT:

Caldari-Castiglione Valfino 5-1 0-1 (CASTIGLIONE VALFINO retrocesso in Prima Categoria)
 

martedì 7 luglio 2015

Classifica marcatori 2004/2005

21 reti: Soria (Atessa)
20 reti: D'Isidoro (Rc Angolana)
18 reti: Damiani (Ortona), Di Giuseppe (Alba Adriatica)
16 reti: Contini (Francavilla)
15 reti: Rossi Finarelli (Pianella)
14 reti: Parmigiani (Penne)
11 reti: Lazzarini (Pescina), Massara (Montesilvano), Di Matteo (Notaresco)
10 reti: Lalli (Penne), Fidanza (Francavilla), Rachini (Rc Angolana), Bonomo (Montorio 88)
9 reti: Contestabile (Montesilvano), Valbonesi (Casoli), Nepa, Campli (Atessa)
8 reti: D'Ortenzio, Galiffa (Santegidiese)
7 reti: Di Nicola (Montesilvano), Marà (Scerne), Mainella (Atessa), Zefferi (Montereale), Gonzales (Santegidiese), Vaira (Lauretum), Del Gallo (Penne)
6 reti: Fragassi (Montesilvano), Landeiro, Correa (Penne), Iezzi, De Berardinis (Santegidiese), Tonti (Atessa), Pomponi (Francavilla), Orta (Notaresco), Vespa (Rc Angolana), Filippini (Alba Adriatica)
5 reti: Mammarella (Casoli), Giorgitto (Lauretum), Angelastro (Hatria), Carnevale, Allouche, Di Genova (luco), Magnante (Atessa), Cozzolino (Rc Angolana), Castagna (Montorio 88), Colaneri (Pianella), Collevecchio (Notaresco), Paoloni (Ortona).

Classifica marcatori 2003-2004

19 reti: Tacchi (Sulmona)
17 reti: Di Biagio (Notaresco)
13 reti: Cozzolino (Rc Angolana), Damiani (Francavilla), Contini (Francavilla), D'Ortenzio (Montereale)
12 reti: Di Giuseppe (Alba Adriatica)
11 reti: Panico (Penne)
9 reti: Paris (Luco), Castellano (Lauretum), Baldelli (Santegidiese), Massara (Francavilla), Giannico (Guardiagrele), Maggiore (Pescina), Del Gallo (Penne), Pilone (Rc Angolana)
8 reti: Vaira (Lauretum), Ruscioli (Lauretum), Vespa (Montesilvano), A.De Berardinisi (Santegidiese), Di Genova (Luco), Giorgitto (Silvi), Orta (Notaresco)

23/08/2008 - Acciavatti: i gol di D'Angelo e Doumbia regalano l'Acciavatti alla Berretti del Pescara

LORETO APRUTINO - La Berretti del Pescara ha conquistato il trofeo Simone Acciavatti, giunto alla 15°edizione. I giovani di Antonio Cipriani hanno battuto in finale il Penne (Eccellenza) per 2-0. La partita, abbastanza piacevole, si è sbloccata nella ripresa, al 20', quando D'Angelo ha trafitto il portiere Palena con un sinistro in diagonale. Poco dopo il raddoppio, ad opera di Doumbia che ha conquistato palla a centrocampo, ha dribblato alcuni avversari e ha battuto il portiere con una conclusione di destro dal limite. Il terzo posto è andato al Pianella (Promozione) e il quarto al Casoli (serie D). Nel corso della premiazione, che ha chiuso la serata, sono stati consegnati alcuni riconoscimenti; miglior giovane: Pasta del Penne; miglior portiere: Cattenari della Berretti del Pescara; miglior realizzatore: Doumbia della Berretti del Pescara con tre gol. (f.r.)

10/08/2008 - Acciavatti: vincono Penne e Pescara Berretti

LORETO APRUTINO - Seconda giornata della 15°edizione Memorial Simone Acciavatti a Loreto Aprutino. Nella prima gara la Berretti del Pescara allenata dal mister Cipriani si è imposta 1-0 sul Miglianico grazie a Rosetti che ha siglato la rete sfruttando alla perfezione un rapido contropiede. La squadra di mister Donatelli priva del fantasista Mimola ha denotato una leggera carenza nel reparto avanzato dove il solo Del Gallo non è riuscito a rendersi pericoloso. Nell'undici biancazzurro buona la prova di Nardone e Testardi. Nel girone B, quindi, il Pescara Berretti guida la classifica con tre punti.
Nella seconda gara tra il Penne e la Lauretum, nel girone A, si rinnova l'antico derby tra le due squadre che hanno cambiato molto rispetto alla stagione scorsa. Il Penne di mister Montani riesce a far suo l'incontro con il punteggio di 1-0 con una rete del centravanti Mancini. La prevista gara dell'11 agosto tra la Renato Curi Angolana e il Pianella è stata posticipata a mercoledì 13 con inizio alle ore 17.30. (f.r.)

08/08/2008 - Memorial Acciavatti: Chieti ancora in ritardo il Penne vince con un rigore

LORETO APRUTINO - Debutta alla grande il Penne che doma un Chieti in evidente ritardo di preparazione. (f.r.)

PENNE-CHIETI: 1-0

PENNE: Palena, Petrucci (21'st D'Ercole), Scariti, Adorante, Ricci, Giansante, Feragalli (11'st Di Martile), Faieta, Colacioppo, Mancini (26'st Ribeiro), Palmarini (20'pt Laliscia), Pasta (30'st De Collibus). A disposizione: Di Norscia, Ricci. Allenatore: Montani

CHIETI: Franchi, Colancecco, Fattorino, Obbedio (28'st Marcattili), Serpico (1'st Campagna), Galluzzo, Esposito, Bellocchi, Campana (18'st De Melis), Contini, Vespucci. A disposizione: Massacese, Odoardi, Safon, Cherubini. Allenatore: Cifaldi

RETI: 26'st su rigore Colacioppo

23/07/2008: il Penne rinnova le cariche societarie e si riscopre ambizioso

Si rimette in moto anche il Penne. Dopo la campagna di sensibilizzazione alla causa biancorossa rivolta a imprenditori, tifosi e amministrazione comunale, che stanno cercando di dare una mano a far sì che il contributo di molti possa aiutare a portare avanti la gloriosa società vestina, il Penne affronta con la tranquillità necessaria il prossimo impegnativo Campionato Regionale di Eccellenza. Il 10 luglio scorso la società ha provveduto al rinnovo delle cariche per la stagione sportiva 2008/2009:
PRESIDENTE: Almonti Pasquale (nella foto);
VICE-PRESIDENTI: Modesto Domenico – Di Teodoro Antonio;
DIRETTORE GENERALE: Di Simone Luciano;
DIRETTORE SPORTIVO: Colangelo Guido;
SEGRETARIO: Calandra Carmine;
CASSIERE: Peretti Paride;
DIRETTIVO: Cretarola Luigi – Di Costanzo Giuseppe – Di Fabrizio Rocco – Di Nino Gianluigi – Di Simone Vincenzo – Frasca Francesco – Malachi Giancarlo – Reale Sebastiano.
Riguardo la parte agonistica, il Penne Calcio giovedì 24 luglio, alle ore 11.00 presso lo Stadio Comunale “F. Colangelo” si radunerà per iniziare la preparazione al prossimo Campionato Regionale di Eccellenza.
Agli ordini di Mister Fabio Montani, e dei suoi collaboratori tecnici Paolo Policastro (allenatore in seconda) e Pino Giuliani (preparatore dei portieri), sono stati convocati i seguenti calciatori:
PORTIERI: Palena Alceo – Di Norscia Matteo (Vestina) – D’Agostino Francesco (1990);
DIFENSORI: Scariti Dario – Feragalli Luca – Giansante Davide (Hatria) – Di Martile Riccardo – D’Ercole Mattia – Rossi Massimo (1989) – Della Marra Mattia (1990) – Petrucci Mattia (1990) (Pescara) – Ferrante Edoardo (1991) (Valfino);
CENTROCAMPISTI: Marrone Luca – Adorante Riccardo – Palmarini Antonio – Colacioppo Davide (Alba Adriarica) – Ricci Fabio (1989) – De Collibus Edoardo (1991) – Andreoli Antonio (1991) – Di Campli Alessandro (1991);
ATTACCANTI: Mancini Valerio (Casoli) – Ribeiro Cassova Paulo Jorge (Brasile – Eccellenza Lazio) – Colicchia Marco – Faieta Alessandro – Pasta Paride (1990) – Di Teodoro Andrea (1991).

28/06/2008: la crisi societaria del Penne muove i tifosi

Che la situazione nel panorama calcistico abruzzese non fosse delle più rosee questo già si sapeva, ma probabilmente mai come quest’anno tale crisi è venuta a galla. Squadre che faticano a ripartire, abbandoni improvvisi e traumatici che hanno caratterizzato questi giorni il destino di tantissime piazze, anche e soprattutto blasonate.
Ed è proprio questo il caso del Penne, caduto in una profonda crisi da ormai un paio d’anni a questa parte arrivando quasi ad offuscare quanto di buono fatto dalla compagine biancorossa passata da una possibile C2 negata solo dal Celano poi promosso, a due anni di stenti con un’amarissima retrocessione ed una salvezza raggiunta all’ultima giornata con una squadra giovanissima ed un progetto incerto che ha fatto tribolare non poco l’esigente pubblico vestino abituato a ben altri risultati.
E sono proprio i tifosi pennesi da sempre vicini alla propria realtà ormai quasi centenaria a far parlare in questi giorni con un’interessantissima quanto innovativa campagna di azionariato popolare destinata a reperire fondi necessari per permettere alla società di guardare avanti con rinnovato ottimismo.

E così passando dalle parole ai fatti, il 19 Giugno ha preso definitivamente piede il Comitato per l’azionariato popolare. Nella prossima settimana così verrà convocata una nuova assemblea nella quale verranno definiti tutti i dettagli ed illustrato il progetto che brevemente cercheremo di riassumere in maniera sommaria.
L’idea di base è quella di proporre una forma di azionariato popolare alla portata di tutti; in questo modo si pensava di partire da una sottoscrizione di € 300,00 da versare in rate mensili da € 30,00 cadauno senza ovviamente escludere somme diverse sia in negativo che in positivo. I versamenti effettuati saranno messi in custodia presso un istituto di credito e da questi girati mensilmente sul conto della Penne Calcio.
Sistematicamente il Comitato relazionerà sulle somme avute dall’azionariato, sulle giacenze in deposito presso l’istituto di credito e sui versamenti mensili alla Penne Calcio, il tutto nell’ottica della più ampia trasparenza dei dati e notizie sulla corretta gestione dei fondi. In tal senso con ogni probabilità verrà istituita anche una sede sociale presso la quale prendere visione dei fatti ed eventualmente anche uno spazio web.
Si era pensato anche di nominare un membro o più del Comitato che rappresentasse tutti nell’ambito delle riunioni del Consiglio della ASD Penne Calcio. Una proposta suggestiva insomma che si presenta in maniera piuttosto positiva già dalle prime prospettive. Nelle prossime ore i promotori si riuniranno per definire gli ultimi dettagli ed entro la prossima settimana ci sarà la prima vera e propria riunione che inizierà a raccogliere le prime sottoscrizioni, ferme restando assemblee periodiche in cui verrà relazionata l’attività del Comitato e lo stato dei fatti.
Il tutto arriva anche dopo una prima schiarita con la società pronta a ripartire e che così ha messo a tacere voci non proprio rassicuranti circolate negli ultimi giorni su presunti scenari “macabri” riguardo alla stagione sportiva che sta per avviarsi.
Sul fronte tecnico si cercherà ovviamente di confermare l’ossatura principale del campionato appena trascorso, compreso il tecnico Montani sulla scìa di una continuità fondamentale per presupporre scenari più degni ad una realtà così importante nel panorama abruzzese e non solo.

18/02/2008 - Penne-Chieti: "un solo errore pagato caro"

PENNE - Il protagonista della partita è senza dubbio il giovane tornante biancorosso, Marco Colicchia, classe '89, originario di Castiglione Messer Raimondo (Teramo). Come nella gara di andata, il giovane attaccante biancorosso ha realizzato la rete del momentaneo vantaggio dei vestini. E pensare che non avrebbe dovuto giocare. Un infortunio di Martinez, nel riscaldamento pre-partita, ha spinto Montani a schierarlo dall'inizio. E nella ripresa, Colicchia ha ricambiato la fiducia: lasciato solo in area, da vero "cecchino", ha trafitto il portiere neroverde.
""E' stata una bella azione, capitalizzata con un bel gol personale", è l'esordio di Colicchia. "Fisicamente non sto bene, ma l'allenatore mi ha dato comunque fiducia. Meritavamo la vittoria, forse, per come si era messa la partita. Spero di continuare a fare gol e contribuire alla salvezza del Penne" aggiunge Colicchia, cresciuto sotto le ali del tecnico Andrea Camplone, che lo volle lo scorso anno a Lanciano, in C1.
Non è felice invece, Rinaldo Cifaldi. Per l'allenatore neroverde il pareggio è una mezza sconfitta. "Meritavamola vitoria, abbiamo giocato a una sola porta: è mancata la cattiveria agonistica per vincere la partita", dice il tecnico del Chieti. "Purtroppo non siamo entrati in campo con la mentalità giusta, abbiamo patito molto su questo terreno di gioco. Il Penne ha saputo sfruttare l'unico nostro errore, che ci poteva costare caro. Antignani, però, è stato bravo, il suo è stato un bel gol. Forse ci è mancata la rabbia", sottolinea Cifaldi, "non siamo riusciti a capitalizzare le azioni offensive che abbiamo prodotto nell'arco dei novanta minuti".
E' soddisfatto, ma anche rammaricato, Fabio Montani, l'allenatore che sta trascinando verso la salvezza il Penne, con una squadra imbottita di giovani. "Potevamo vincere, quell'indecisione difensiva ci ha fatto perdere due punti importanti in chiave salvezza", afferma Montani. "Non devo recriminare nulla ai ragazzi, sono stati bravi ed efficaci. I nostri avversari erano tecnicamente più forti. Le qualità del giovane Colicchia? Non lo scopro oggi, se l'ho fatto esordire in C1 con la maglia del Lanciano, c'è un motivo. Il ragazzo ha delle ottime qualità, ora deve crederci di più, anzi", conclude Montani, "i suoi gol possono aiutare il Penne a salvarsi". A fine partita, il servizio d'ordine di carabinieri e polizia ha funzionato, soprattutto all'accenno di scaramucce in tribuna, che ha coinvolto anche alcuni dirigenti delle società. Ma il comportamento delle tifoserie tutto sommato è stato corretto. (gi.pe.)

07/02/2008: Penne-L'Aquila 1-2: Troise felice: "Siamo forti e ce la giochiamo con tutti"

PENNE - A fine partita la delusione in casa Penne è tanta. La formazione di Fabio Montani proprio non iresce a mandare giù l'ottava sconfitta in campionato.
Al rientro negli spogliatoi parecchi musi lunghi tra i padroni di casa. Bocche cucite e poca voglia di parlare dinanzi a taccuini e microfoni.
Diverso umore sulla sponda opposta. L'Aquila si gode il secondo successo consecutivo lontano dal Tommaso Fattori e porta a quattro i risultati utili di fila. Il tecnico campano Carmine Troise ha dunque diversi motivi per essere soddisfatto dei suoi ragazzi "che hanno anche saputo soffrire contro un avversario di tutto rispetto".
L'allenatore analizza in maniera lucida la sofferta affermazione al Comunale di Penne: "E' stata una partita difficile per noi e questo lo sapevamo. D'altronde il Penne è una formazione che al calcio gioca bene e nell'ultimo turno ha vinto sull'insidioso campo dell'Angizia Luco. Per questo la nostra vittoria è ancora più bella in quanto sofferta. Siamo andati sotto nel punteggio", ha aggiunto Troise, "ma con carattere e grinta nel corso dell'incontro siamo riusciti prima a pareggiare e poi a segnare la rete della vittoria. Una vittoria che ci fa capire che siamo forti e che possiamo lottare contro chiunque. Sono soddisfatto dell'atteggiamento e della prova dei ragazzi".

30/11/2007: Di Simone: "E' un Penne giovane e grintoso ci salveremo con questa squadra

Luciano Di Simone, l'anima del Penne da diversi anni, è un uomo di calcio viscerale e appassionato. Dei colori biancorossi, ovvio, ma anche del pallone che rotola, ogni domenica, su tutti i campi d'Abruzzo e non solo. In passato era il presidente. Oggi è direttore generale. Immutato nel tempo, il suo attaccamento alla società vestina e la sua conoscenza approfondita del campionato di Eccellenza.

Prima di soffermarci sulle partite in programma nel prossimo fine settimana, Di Simone fa il punto sul momento del Penne, non esaltante ma neanche da drammatizzare. Quella di Montani è una squadra giovane e forse un pò inesperta, ma ha margini di crescita, in prospettiva futura, enormi. Insomma, è la piattaforma su cui ricostruire un grande Penne.

"La Società è contenta del comportamento della squadra, è un gruppo giovane che si esprime molto bene. Domenica abbiamo sbagliato l'approccio alla partita, ma è una sconfitta che ci può stare. La cosa che mi conforta è che i ragazzi hanno messo il cuore in campo anche se alla fine non è bastato".

Come giudica l'operato del tecnico biancorosso?

"Montani sta facendo un ottimo lavoro, non è stato facile ricostituire un gruppo partendo dai soli tre elementi dello scorso anno, Palmarini, D'Ercole e Palena. Adesso abbiamo dei giocatori giovani e motivati, manca quel pizzico di esperienza che poteva consentirci di avere 3,4 punti in più in quelle occasioni dove il risultato andava gestito, ma vedo un futuro roseo. Abbiamo 18 punti e tutti guadagnati sul campo, come ha giustamente detto anche il nostro mister Montani. E' inutile dire che vogliamo salvarci senza play out e la partita di domenica prossima è un passaggio importante".

Prima di passare ada analizzare il prossimo turno del campionato di Eccellenza, il dg Di Simone tiene a precisare la condizione attuale del Penne Calcio a livello societario: "Siamo ripartiti in estate io, Guido Colangelo e altri dirigenti per non far morire il calcio a Penne e ci siamo accollati l'onere di portare avanti la squadra fra mille difficoltà e nel miglior modo possibile, ma ci tengo a sottolineare che anche noi, come tutti i tifosi, vorremmo rinforzarla con elementi di valore, ma le nostre possibilità sono molto limitate. I tifosi si aspettano tanto dalla società, magari un attaccante, ma voglio assicurare che stiamo facendo il massimo. La cittadinanza e l'imprenditoria pennese purtroppo non risponde. Siamo tutti consapevoli che la squadra andrebbe rinforzata con qualche elemento esperto. L'obiettivo della società, ripeto, è la salvezza e anche noi voremmo arrivarsi senza eccessivi patemi, ma il budget è molto risicato, ci sono sempre meno entrate, anche l'amministrazione comunale ha fatto opera di sensibilizzazione verso l'imprenditoria locale ma la risposta è stata pressochè nulla. Insomma, voglio rispondere a tutti coloro che vorrebbero, come noi, un Penne più competitivo e rispondente al blasone che porta, dicendo loro che l'attuale società sta facendo e farà tutto il possibile per continuare a dare quella dignità che il calcio pennese merita".

FONTE: abruzzocalciodilettanti.it

29/10/2007 - Cifaldi: conta la classifica di aprile, ma quanti fuorigioco

"In genere non parlo degli arbitri, voglio solo sottolineare che dalla panchina anche noi tecnici siamo in grado di valutare certi episodi, mi riferisco alla ventina di fuori gioco fischiatici contro". Rinaldo Cifaldi riconosce che "qualcuno di troppo fra gli uomini di esperienza ha sbagliato la partita", ma al contempo manda una frecciatina alla terna arbitrale per quei millimetrici fuori gioco che l'hanno fatto spesso sussultare dalla panchina.
Ciò detto, fatti i complimenti al Penne, "squadra agile e di categoria", Cifaldi assolve Giaquinto ("è giovane, certe indecisioni possiamo perdonargliele"), striglia i senatori pur senza far nomi ("da chi ha mestiere è lecito aspettarsi qualcosa in più") elogia la prova del neo acquisto Galluzzo ("di serie superiore") e non fa drammi per il primato in classifica del Casoli, vittorioso a Montesilvano ("ieri è toccato a noi, oggi a loro, in questo gioco conta solo la classifica che ci sarà ad aprile").
Ma al di là della cancellata monta la protesta degli ultras della curva Volpi. Il Pari con il Penne, bestia nera del Chieti, è quasi una sconfitta per i tifosi che invitano al conciliabolo il co-presidente Marcello La Rovere. Bastano poche parole per capire che aria tira: La Rovere sferra un pugno a una porta per poi ficcarsi negli spogliatoi contrariato.
Sul fronte biancorosso Fabio Montani è seccato nel constatare come la stampa ascriva il momentaneo vantaggio del Penne a una papera della difesa teatina. "Ma quale regalo, la verità", commenta Montani, "è che il Penne ha praticato un calcio intenso e di grossa qualità tenendo a bada una squadra disegnata per vincere. Purtroppo per noi Nepa ha trovato un gran gol, scaturito da una punizione nella cui gestione abbiamo peccato d'esperienza. Lì bastava disturbare Contini e forse ora staremmo a commentare un altro risultato". (o.d'a.)

13/10/2007: L'Aquila è vietato fallire nell'anticipo contro il Penne

Punti pesanti, quelli in palio oggi pomeriggio al Fattori dell'Aquila, per l'anticipo televisivo (diretta a partire dalle ore 14.55 su Tv6, Tvq e sul canale 910 di Sky) della settima giornata di Eccellenza. La sconfitta di domenica scorsa a Miglianico non consente, infatti, ai rossoblù di Tonino Torti ulteriori passi falsi contro il Penne, il cui morale, al contrario, è assai alto, complice l'ottimo avvio di stagione fatto registrare sinora. «Viste le ambizioni della piazza», commenta il tecnico aquilano Tonino Torti, «qui si è sempre sotto esame, ma la cosa non deve condizionare i miei ragazzi che, domenica scorsa malgrado la sconfitta, non hanno giocato male. Questo mi fa ben sperare per la sfida col Penne, avversario comunque insidioso, avendo un ottimo organico». Out per squalifica Mione e Aureli (al loro posto dovrebbero giocare Fegatilli e Tartaglia), Torti dovrà fare a meno anche degli infortunati D'Aprile e Morelli, ma spera di recuperare Ganci, toccato duro nella partitella in famiglia di giovedì scorso. Adorante è, invece, l'unica assenza per mister Montani, deciso a giocarsela sino in fondo: «Non intendiamo snaturare le nostre caratteristiche, giocando in partenza per il pari», ha detto.
LE FORMAZIONI L'AQUILA:Meo, Ganci, Fegatilli, Albani, Zaurrini, Adorante, Bovino, Ciurlia, Morelli, Potacqui, Tartaglia. All: Torti.
PENNE:Palena, D'Ercole, Scariti, Marrone, Del Pizzo, Feragalli, Colicchia, Mezzazappa, Palmarini, Faieta, Pace. All: Montani. (s.d.c.)

22/08/2007: Il Penne si è aggiudicato il memorial Acciavatti

LORETO APRUTINO - La 14°edizione del Memorial Simone Acciavatti è stata vinta dal Penne che ha battuto, ieri sera, in finale il Miglianico. Partita molto combattuta tra due delle prossime protagoniste del campionato di Eccellenza. E' stata decisa da una rete di Della Marra nella prima fase del secondo tempo. Nella finale per il terzo posto, invece, l'ha spuntata il Moscufo. Che dapprima ha pareggiato 2-2 contro il Lauretum e poi si è aggiudicato il piazzamento grazie a una migliore precisione nei tiri dal dischetto. E' finita, quindi, 6-5 per il Moscufo.

PENNE-MIGLIANICO: 1-0
PENNE: Palena, D'Ercole (1'st Di Martile), Scariti, Adorante, Del Pizzo (22'st Mingione), Feragalli, D'Arcangelo, Della Marra (19'st Evangelista), Palmarini, Marrone, Colicchia (32'st Ricci). A disp: Cacciagrano, Follera, Rossi. Allenatore: Montani
MIGLIANICO: Ciaramellano, Rossodivita, Di Felice, Coletti, Ciarrocca, Di Febo, Chiacchiarelli, Baldi, Del Gallo (Navarra), Mimola (De Lutiis), Rapino (Conversano). Allenatore: Donatelli
ARBITRO: Colatriano di Pescara
RETE: 15'st Della Marra

15/08/2007: Trofeo Acciavatti, Penne e Moscufo si giocano l'accesso in finale

Si è giocato il recupero del girone A, Pianella-Moscufo, posticipo della seconda giornata del Memorial "Simone Acciavatti", in corso di svolgimento a Loreto Aprutino, in provincia di Pescara.
Il torneo di calcio, organizzato dalla società loretese, riallinea dunque il proprio calendario, che ora prevede la disputa del terzo e ultimo turno, in programma sabato prossimo.
In programma le decisive sfide tra il Miglianico e il Moscufo (girone A) e tra il Penne e la Vestina (girone B), dalle quale verranno fuori i nomi delle due squadre che si contenderanno (martedì 21 agosto) la finale del Memorial, giunto alla sua quattordicesima edizione.
Tornando alla gara di lunedì sera, ad avere la meglio è stato il Moscufo (a segno con D'Archivio, Vairano e Renato De Meis), impostosi per 3-2 in rimonta sul quotato Pianella, che era andato due volte in gol con Di Martile.
Un risultato, questo, che consente al Moscufo di agganciare a quota 3 il Miglianico (vittorioso al debutto sullo stesso Pianella, ormai tagliato fuori da qualsiasi discorso) e di giocarsi, quindi, nel confronto diretto il primato (con relativa qualificazione) del girone A.
Altrettanto equilibrato si presenta il raggruppamento B, guidato dal Lauretum e dal Penne, entrambe con tre punti all'attivo, avendo rispettivamente battuto, in precedenza, la Vestina e lo stesso Lauretum, che ben difficilmente ce la farà a centrare la finale, avendo già esaurito i propri impegni, mentre ai biancorossi di Fabio Montani sarà sufficiente un pareggio contro i loro concittadini della Vestina per centrare l'agognato obiettivo.

30/07/2007: Penne sul mercato

I biancorossi sono sul mercato alla ricerca di una punta e di un centrale difensivo. Montani sta ancora cercando di costruire la squadra: Ciarrocca non è rimasto e il tecnico sta valutando un attaccante rumeno in prova. Il primo agosto amichevole con il Taranto.
Arrivi: Marrone (c, Montesilvano), Mezzazappa (c, Rc Angolana), Del Pizzo (d, Rc Angolana), Adorante (c, Pineto), Feragalli (d, Montesilvano) e Di Martile (d, Atessa).
Partenze: Contini (a, Chieti Asd), Del Gallo (a, Miglianico), Colicchia (Cuoiocappiano)

28/07/2007: Croce al Cologna, novità a Penne

Il Cologna Paese, neopromosso in D, ha ingaggiato l'attaccante Antonio Croce, classe 1986, ex Riccione. E nelle prossime ore potrebbe sbloccarsi la trattativa per portare il difensore Iezzi (Celano) alla corte di Fanì. La Rc Angolana sta trattando il portiere Del Gaudio, classe 1989, dal Perugia. In Eccellenza, l'Atessa ha trovato l'estremo difensore che cercava: si tratta di Stefano Giancristofaro, classe 1980, ex Tre Ville. Il Penne, perso l'attaccante Mancini e il difensore Ciarrocca (può andare a Miglianico), ha raggiunto l'accordo con l'ala Luca Marrone, classe 1986, che si è svincolato dal Montesilvano, con il difensore Simone Feragalli, ex Montesilvano, e con il terzino Di Martile, ex Atessa. Il tecnico Fabio Montani, inoltre, sta valutando un attaccante rumeno. A Miglianico si sta allenando il portiere Matricardi, ex Lauretum. A Montesilvano tutto fermo: è l'unica squadra di Eccellenza senza allenatore.
La Valle del Gran Sasso (Promozione) si è assicurata Francesco Carnevale, classe 1983, ex Luco. A Mosciano è arrivato il portiere Baggio. Marsilio, ex Castel di Sangro, va al Larino. Provinciali e Di Pentima, ex Pianella, si sono accordati con la Flacco di Pescara

11/07/2007: Montani al Penne

Sarà Fabio Montani l'allenatore del Penne edizione 2007-2008. Ieri l'ufficializzazione da parte della dirigenza che a breve dovrebbe annunciare il nuovo organigramma, del quale faranno parte anche Luciano Di Simone e Guido Colangelo, nei ruoli, rispettivamente, di dg e ds. L'altra notizia riguarda il difensore Ciarrocca che, a dispetto delle tante richieste, ha deciso di restare in biancorosso.
Sfumato l'ingaggio di Marco Ianni (va al Canistro), L'Aquila 1927 sta trattando un paio di difensori provenienti dalla serie D, mentre per l'attacco si punta ad un centravanti di peso, in grado di far reparto da solo. Nel mirino del ds Di Pasquale ci sono, tra gli altri, Pazzi (Valle del Giovenco) e Cacciatori (Rieti).
In Promozione, il Capistrello sta per annunciare l'erede del tecnico Luigi D'Alessandro tra questi tre candidati: Alessandro Lucarelli (Luco), Maurizio Promutico, cui verrebbe affidato il duplice ruolo di allenatore-giocatore, e Gianluca Paolini (Nuorese).
Il Lauretum ha ingaggiato l'attaccante della Vestina Mirko Panico, mentre il nuovo allenatore del Mosciano è Lino Ciarrocchi (un ritorno). Scatenato il Castelnuovo che, dopo il centrocampista D'Eugenio (Cologna Paese) ed il bomber Arancio (Notaresco), ha aggiunto altre due pedine al suo scacchiere: il difensore dell'Alba Adriatica Corsi ed il centrocampista Rampa, rientrato dal Cologna Paese.
In arrivo un difensore ed una punta di spessore (dall'Argentina) da aggiungere ai confermati Di Clemente, Rampa e Giorgitto.
Si muove anche la Rosetana che, in attesa della firma di Bizzarri, affiderà la maglia di portiere al giovane Daniele Ianni (classe 1988), rientrato da Avezzano. Numerose le partenze (agli svincolati Di Dio, Proterra, Sacchini, Carpineta e Di Felice va aggiunto Poliandri, ad un passo dall'Atletico Nepezzano), ma anche le conferme, visto che vestiranno ancora il biancazzurro i difensori Iachini, Intellini (1989) e Palazzese, i centrocampisti Pela e Scarpantoni, e l'attaccante Sorricchio. (s.d.c.)

27/05/2007: Penne un'impresa per la salvezza

PENNE.A Centobuchi serve un'impresa. Il Penne, dopo la sconfitta interna dell'andata dei play out, è stato affidato all'allenatore in seconda, Filippo Di Teodoro, con l'ausilio di un consulente tecnico, Guido Colangelo, ex giocatore e allenatore del Penne. La sfida è delicata. La formazione biancorossa (senza Piccolo squalificato) deve vincere con due gol di scarto per conquistare la permanenza in serie D. Il presidente Pasquale Almonti spera nel miracolo. «Dobbiamo farcela, ci crediamo, occorre una prestazione grandiosa, sono fiducioso. Veniamo da una settimana turbolenta nella quale abbiamo stravolto tutto», aggiunge Pasquale Almonti. «Vogliamo rimanere in questo campionato e chiediamo aiuto ai tifosi perché in questi novanta minuti dobbiamo trovare la salvezza; Penne è una piazza importante, che ama il calcio, e non dobbiamo perdere la serie D dopo i sacrifici che sono stati fatti in passato per tornare nella serie A dei dilettanti», conclude Almonti. Oggi, a Centobuchi, ci saranno oltre 400 pennesi.
LA FORMAZIONE PENNE:Soccio, Di Marco, Ciarrocca, Antic, Safon, Francia, Cognata, Palmarini (Sfamurri), Contini, Nunziato. Allenatori: Di Teodoro-Colangelo. (gi.pe.)

22/05/2007: Penne nel caos, esonerato Torti Morrone e Iardino si dimettono

PENNE - La sconfitta casalinga del Penne nella partita di andata dei play out, contro il Centobuchi, ha provocato un terremoto.
La società biancorossa, ieri mattina, ha esonerato il tecnico avezzanese, Antonio Torti, e di conseguenza, sono arrivate le dimissioni irrevocabili del direttore sportivo, Alfonso Morrone, e direttore tecnico, Nunzio Iardino, entrambi romani, entrati in società a luglio scorso. La squadra sarà affidata all'allenatore in seconda, Filippo Di Teodoro, che sarà affiancato da un consulente tecnico, ancora da scegliere. Il nuovo tecnico gestirà la formazione vestina sino alla partita di domenica a Centobuchi in cui il Penne deve vincere con due gol di scarto per evitare la retrocessione in Eccellenza dopo la sconfitta interna per 1-0. La decisione del club biancorosso, guidato dal duo Rietti-Almonti, è solo l'ultimo atto di un campionato disastroso del Penne in cui, tra cambi di allenatore, vicende extracalcistiche (mancanza di campi dove allenarsi) e scelte tecniche sbagliate, hanno fatto sprofondare la squadra in classifica.
"E' stato un campionato strano", esordisce Morrone, "la decisione di esonerare il tecnico, ad una settimana da una partita importante come quella di domenica, mi sembra assurda. Non sono d'accordo e pertanto ho deciso di dimettermi dall'incarico di direttore sportivo". Ieri mattina i giocatori sono stati informati dell'esonero dell'allenatore e oggi la guida tecnica sarà affidata a Filippo Di Teodoro ex giocatore del Penne. Il clima è incandescente, domenica servirà un miracolo.

21/05/2007: Piccolo-tifosi, scintille Torti: non è finita

PENNE - Protestano a fine partita i tifosi del Penne. Nel mirino dei sostenitori biancorossi è finito anche il centrocampista romano Roberto Piccolo, espulso alla fine del primo tempo. Gli hanno rimproverato lo scarso rendimento e, soprattutto, il fatto di essersi fatto espellere alla fine del primo tempo. Scintille tra il giocatore e alcuni tifosi.
Antonio Torti, l'allenatore del Penne, invece non demorde. "Al primo errore della gara abbiamo preso gol", l'analisi dell'allenatore biancorosso. "Non abbiamo giocato una buona partita, troppo rinunciatari, abbiamo prodotto poco per una gara importante come questa. Credo, però, che nulla sia perso; dobbiamo giocare ancora una gara e se ritroviamo la concentrazione giusta possiamo ribaltare il risultato".
Troppo nervosismo in campo. "Dopo il gol subito, l'espulsione di Piccolo ci ha complicato i piani; abbiamo provato in tutti i modi per pareggiare, ma non ci siamo riusciti. Lo ripeto: nulla è perso", ha concluso Tonino Torti già con la mente rivolta alla sfida di ritorno di domenica a Centobuchi. (g.p.)

lunedì 6 luglio 2015

25/03/2007 - Francia: vinceremo con l'aiuto dei tifosi

PENNE.Al Comunale arriva il Verucchio e si tratta di uno scontro salvezza. In caso di vittoria, il Penne potrebbe continuare a sperare di evitare i play out. Tonino Torti deve fare a meno di Gamboni (infortunato) e Piccolo (squalificato). Al suo posto, in mezzo al campo, dovrebbe giocare Angelo Carota o Alessio Francia, affiancato a Cognata, mentre sugli esterni di centrocampo spazio a D'Ercole (a destra) e Poziello. Il Penne non vince in casa dal 14 febbraio (contro il Grottamare). «Dobbiamo battere il Verucchio per raggiungere la salvezza diretta», sostiene Alessio Francia. «Ce la possiamo fare, anche perché stiamo giocando bene; occorre l'aiuto del pubblico per fare bene», aggiunge il centrocampista pennese. Francia rientra dopo 10 giorni di stop a causa di un infortunio; solo questa mattina Torti decide se farlo giocare dal primo minuto. I difesa non dovrebbe cambiare nulla: Di Marco a destra, al centro la coppia Ciarrocca-Fulco e sulla sinistra Safon. In attacco confermata la coppia Contini-Nunziato.
LA FORMAZIONE PENNE:Palena, Di Marco, Ciarrocca, Fulco, Safon, D'Ercole, Cognata, Carota A. (Francia), Poziello, Contini, Nunziato. All: Torti. (gi.pe.)

30/01/2007 - La carica di Contini: Penne ci salveremo

Q uasi quattro mesi di astinenza, poi finalmente la vittoria nello scontro salvezza contro il fanalino di coda Cattolica. Dopo 16 partite, ecco il Penne, penultimo in classifica, che ritrova il sorriso in coincidenza con il ritorno in campo degli attaccanti Contini e Nunziato che, guarda caso, firmano la vittoria (l'ultima con la Sangiustese in casa l'8 ottobre scorso). Tornano a sperare, quindi, i biancorossi. E Roberto Contini suona la carica. «Io sono fiducioso», sostiene l'attaccante vestino salito a quota 7 nella classifica marcatori, «quella di domenica può essere la vittoria in grado di sbloccarci. Adesso ci siamo tutti, manca solo Antic. Sarà importante fare bene a Monte San Giusto in modo da avere una certa continuità di risultati». Nonostante gli otto risultati utili consecutivi, il Morro d'Oro staziona ancora in zona play out. E domenica giocherà il derby casalingo contro la Rc Angolana. «Purtroppo, non riusciamo a compiere il salto di qualità in classifica», sostiene il tecnico biancorosso Domenico Di Pietro, «e, a mio avviso, a livello di gioco espresso la squadra lo meriterebbe. Domenica a Centobuchi abbiamo dovuto fare i conti con l'agonismo dei marchigiani. Che, in avvio, hanno riempito di calci il nostro Sparacio (capocannoniere del girone, ndr) senza che l'arbitro intervenisse con i cartellini gialli. Che al contrario ha mostrato con frequenza ai nostri».
Nessuna novità in vetta alla classifica del girone F della serie D. La Valle del Giovenco, grazie al 15º risultato utile di fila, continua a menare le danze. E domenica dovrà sostenere un banco di prova probante, a Grottammare. «Abbiamo un trittico di gare (Grottammare fuori, Fano in casa, forse in tv, e Tolentino in trasferta, ndr) fondamentale per il nostro futuro», sostiene il ds gialloverde Sandro Federico.
La Rc Angolana convive con il problema del gol. Da due gare non va a segno: una bella grana per il tecnico Augusto Gentilini. Che domenica ha fatto esordire la punta Chiaiese e che nei prossimi giorni potrebbe avere a disposizione Nicola Collodet, attaccante classe 1988 della Massese, e l'esterno offensivo Bevilacqua, ex Giulianova. I nerazzurri stanno pagando l'infortunio di Parmigiani e l'esclusione dalla rosa di Rossi Finarelli.
Una boccata d'ossigeno, invece, per la Santegidiese, quarta in classifica a un punto dalle seconde Fano e Real Montecchio. Il successo a spese dell'Avezzano spazza tutti i mugugni e rasserena un ambiente caloroso come pochi in serie D. «Era importante vincere, e ce l'abbiamo fatta nonostante i problemi con i vari infortuni», il commento di Attilio Piccioni. «Abbiamo fatto la partita che dovevamo, non eccelsa sul piano del gioco, ma agonisticamente valida e con tanta concentrazione». Domenica dovrebbero mancare anche Scaramazza e Buonocore, squalificati, nella trasferta sul campo del fanalino di coda Cattolica. «La classica partita in cui noi abbiamo tutto da perdere», sostiene Piccioni. «Resta la soddisfazione di essere quarti dopo 20 gare, ovvero lì dove la Santegidiese non era mai arrivata prima».
L'Avezzano, invece, si lecca le ferite del derby. «Dobbiamo arrivare a toccare la quota salvezza il prima possibile», il pensiero di Bruno De Nicola, il ds biancoverde. «E' il caso di non farsi prendere da facili illusioni e badare al sodo». Domenica allo stadio Dei Marsi arriverà la Cagliese. Non ci sarà il mediano Fuoco, squalificato.

14/12/2006: Cinque turni di squalifica per Contini e Nunziato

ROMA.Il Giudice sportivo della Lega Nazionale dilettanti, in merito alle gare del campionato di serie D del 10 dicembre, ha avuto mano pesante con le abruzzzesi.
Ammende per Santegidiese (3000 euro), Penne (1000). Tra i calciatori, squalifica per cinque giornate per Contini (Penne), Nunziato (Penne); tre giornate per Villa (Morro D'Oro), Xhepa (Morro d'Oro), Morelli (Nuova Avezzano).
Due giornate di squalifica per Imbriaco (Sant). Una a Marranconi (Morro D'Oro).

12/12/2006: Penne: esonerato Marcangeli al suo posto Torti


I l Penne ha scelto Tonino Torti. Ha affidato al tecnico marsicano, ex Avezzano, le speranze di conquistare la permanenza in serie D dopo aver esonerato Roberto Marcangeli. Battesimo del fuoco per Torti visto che domenica, in casa, affronterà la capolista Santegidiese in formazione rimaneggiata. Ieri l'allenamento è stato diretto da Francesco Prospero. Il ds vestino Morrone ha detto: «Al momento nessuno mi ha chiesto di andare via, nè tantomeno la società intende procedere a "tagli" nella rosa». Il centrocampista Taglialatela potrebbe chiedere di essere svincolato per riavvicinarsi a casa, in Campania. Il Morro d'Oro sta trattando la cessione di Emiliano Fasciocco, classe 1984, alla Ternana. La società biancorossa sta cercando un difensore. Diversi i nomi in ballo: da Bernardini della Vibonese a Marotta del Venafro, passando per Germini dell'Aquila e Marcosano del Siracusa. Oggi sono attese le squalifiche del giudice: si teme la stangata dopo le espulsioni nel derby Penne-Morro d'Oro.
A Sant'Egidio alla Vibrata ieri sera c'è stata una riunione tra i dirigenti e il tecnico Piccioni che ha perso l'attaccante Marco Casali, classe 1987, vittima di una frattura alla mano. Potrebbe restare lontano dai campi per un paio di mesi. La società giallorossa, che ha svincolato Di Iulio, intende rinforzarsi, probabilmente nel reparto avanzato. Tant'è che ha chiamato l'attaccante Incoronato del San Felice Normanna sul quale c'è anche la Rc Angolana che spera di tesserarlo oggi.
Oggi è in programma l'incontro tra le dirigenze dell'Avezzano e della Rosetana per definire il passaggio del portiere Daniele Ianni, classe 1988, in biancoverde. Alla corte di Perri potrebbero arrivare altri due giovani. A Pescina l'obiettivo della Valle del Giovenco resta un difensore in grado di dare ulteriore solidità al reparto arretrato. Qualora, come sembra probabile, arrivasse un centrale di spessore sarebbe automatico lo svincolo di Cristofari destinato all'Aquila. Il Fano, sempre nel girone F della serie D, ha tesserato l'attaccante Diego Marinelli dal Fossombrone. A Cattolica nuovo cambio di allenatore: si è dimesso Sormani, panchina a Fabio Ferri. Via il ds Melini e il difensore Calanchi.

01/11/2006: il ds Morrone: Penne è ora di reagire

PENNE - Il Penne ha annunciato l'ingaggio di un nuovo difensore: Antonio Stellato, classe 1986, proveniente dall'Ariano Irpino (serie D). In questa stagione era tesserato col Pomigliano.
Stellato potrebbe già esordire oggi contro il Tolentino in una sfida importante per la squadra di Roberto Marcangeli. "Non dobbiamo fallire, contro il Tolentino bisogna assolutamente vincere", sostiene il direttore sportivo, Alfonso Morrone. "Commettiamo troppi errori, soprattutto in fase difensiva. Occorre più attenzione", commenta il ds biancorosso.
Intanto, il Penne ha perso l'attaccante Massimo Nunziato per un infortunio (resterà fuori un paio di settimane). Al suo posto, dunque, spazio a Del Gallo che affianca Contini. In mediana, Nardi, Taglialatela, Piccolo e Sfamurri.
Per quanto riguarda la difesa, Marcangeli dovrebbe confermare la coppia centrale Fulco-Ferretti, sulle fasce spazio a Ricciuti e D'Ercole.
Sono attesi una cinquantina di tifosi cremisi.
LA FORMAZIONE PENNE: Palena, D'Ercole, Ricciuti, Piccolo, Fulco, Ferretti, Nardi, Taglialatela, Del Gallo, Contini e Sfamurri. Allenatore: Marcangeli (gi.pe.)

26/09/2006: In serie D la sorpresa è l'Avezzano

D a un argentino all'altro, da Gonzales ad Arcamone. Una tripletta per l'attaccante vibratiano all'esordio, una tripletta per il bomber marsicano domenica. E così la Valle del Giovenco ha spazzato via i dubbi emersi dopo il pareggio della prima giornata ad Avezzano. Nessuna squadra a punteggio pieno nel girone F della serie D. In compenso c'è già un allenatore sulla graticola: si tratta di Roberto Marcangeli. Le due sconfitte di fila del Penne hanno creato malumore attorno alla squadra. In particolare quella casalinga nel derby contro l'Avezzano. Sotto accusa anche il tecnico, nonostante squadra e ambizioni siano state ridimensionate rispetto alla passata stagione. Si parla già di Francesco Montarani, ex L'Aquila. Critiche ingenerose verso Marcangeli, tant'è che il direttore sportivo vestino Morrone ha smentito ogni cambio tecnico. «Cercheremo di rinforzare la squadra con un difensore e un giocatore classe 1988», ha detto il ds, «detto ciò, tutti ci aspettavamo una prestazione migliore domenica. Soprattutto, a livello caratteriale». Domani pomeriggio il Penne sarà impegnato a Pescina contro la Valle del Giovenco nell'andata del secondo turno di Coppa Italia. Domenica, invece, a Cattolica sfida tra fanalini di coda.
Nella manifestazione tricolore è ancora in corsa la Santegidiese che domani affronterà il Centobuchi, squadra battuta all'esordio in campionato. I giallorossi sono inseriti in un triangolare che comprende anche la Sangiustese che domani osserverà il turno di riposo. Entusiasmo e calore attorno alla Santegidiese che è tra le capolista del girone e domenica ha dimostrato grande carattere nel rimontare due volte lo svantaggio contro il Real Montecchio.
A ben vedere, comunque, la sorpresa del girone è l'Avezzano. Quattro punti in due gare sono un bottino ragguardevole per una squadra ripescata dieci giorni prima del via del campionato e allestita nel giro di una settimana. «La partenza è stata ottima, oltre ogni più rosea aspettativa», ha detto il tecnico biancoverde Elio Perri, «non per questo dobbiamo cullarci sugli allori. Dobbiamo continuare a lavorare con umiltà e spirito di sacrificio». Per i marsicani all'orizzonte il terzo derby di fila, quello in programma allo stadio Dei Marsi, contro la Santegidiese.
Mastica amaro il Morro d'Oro. La trasferta di Tolentino ha fruttato un'altra sconfitta in linea con la tradizione negativa dei biancorossi allo stadio Delle Vittorie. «Dovevamo chiudere la partita nel primo tempo», il pensiero del tecnico Domenico Di Pietro, «quando siamo andati in vantaggio con Sparacio e abbiamo creato diverse altre palle gol. Purtroppo, le abbiamo fallite e nella ripresa abbiamo subito il ritorno degli avversari che, a mio avviso, possono recitare un ruolo da protagonista in questo campionato che mi sembra molto equalilibrato». All'orizzonte la sfida casalinga contro il Centobuchi di Peppe De Amicis. «Non eravamo dei fenomeni prima e non siamo dei brocchi adesso», ha aggiunto Di Pietro, «dobbiamo lavorare per migliorarci e cancellare gli errori difensivi».
Soddisfatto, invece, il ds della Rc Angolana, Marcello Di Giuseppe. «Al di là della vittoria, ho notato dei miglioramenti nella prestazione della squadra», il suo pensiero. «E questo conferma quanto vado dicendo da tempo: abbiamo una buona squadra che ha bisogno di lavorare senza pressioni». Domenica subito una verifica probante sul campo del Tolentino.